I blink-182 finiranno il nuovo album per "giugno o luglio", ha detto Travis Barker

Il batterista ha detto a MTV News che cinque canzoni sono complete per il progetto da lungo in lavorazione.

NORTH HOLLYWOOD, California — A questo punto, avrete probabilmente sentito tutti i membri dei Blink-182 parlare a proposito del loro nuovo album da moooolto tempo in lavorazione, dal loro annuncio iniziale dove dicevano che erano "in studio a scrivere e registrare" nel febbraio del 2009 e le prime menzioni di "Up All Night", la nuova canzone che non hanno mai suonato nel loro tour dopo la riunione, alla promessa di Mark Hoppus di fare "tutto quello che posso per avere un nuovo album dei Blink-182 nel 2010" e, per finire, l'ammissione di Travis Barker che l'album non sarà nei negozi prima del 2011.

Quindi probabilmente ci siete rimasti male quando, all'inizio di questa settimana, Barker ha scritto su Twitter che il nuovo album dei Blink dovrebbe uscire "questa estate". E anche noi. Così quando abbiamo visitato Barker nel suo studio a North Hollywood — dove ci ha suonato un po' di brani del suo prossimo album da solista, Give the Drummer Some — gli abbiamo chiesto a proposito della situazione dell'album dei Blink. Da come stanno le cose, beh, l'estate è sicuramente plausibile.

"Penso che consegneremo il nostro album in giugno o luglio, onestamente, e, voglio dire, il materiale è impressionante", ha detto Barker. "Siamo vicini al punto in cui queste sono le canzoni completate e non verranno modificate. Queste sono le versioni dell'album."

Barker ha detto che i Blink hanno "circa cinque canzoni" finite per l'album e ha aggiunto che il ritardo ha molto a che fare con le agende pienissime dei tre compagni di bandhedules e del modo con cui hanno scelto di lavorare questa volta.

"È difficile, perché siamo tornati a casa da un tour e poi Tom [DeLonge] ha dovuto lavorare per il suo side project e quindi ho detto: "Sto per fare la mia cosa da solista". Così quando siamo in un luogo assieme per un mese o due, succede veramente", ha aggiunto. "Voglio dire, fino all'ultimo album, ogni album è stato scritto in una settimana. Tutti noi avevamo idee, arrivavamo, ci trovavamo in una stanza e cominciavamo, 'OK, vuoi scrivere l'album album?' E scrivevamo quelle canzoni e poi le registravamo la settimana successiva. Adesso ... ognuno di noi ha uno studio, abbiamo tutti il lusso di stare a casa e farlo da lì e non dobbiamo trovarci in un posto per avere un'idea o pagare per uno studio. Lavoriamo in studi separati, un modo molto strano di lavorare nel mondo della musica".

Riassumendo, sì, si è reso conto che i fan dei Blink stanno aspettando da moltissimo tempo, ma ha promesso che attendere ne varrà sicuramente la pena.

"Mi piacerebbe poter suonare adesso a tutti le canzoni", ha detto sorridendo. "Come ho detto prima, sono impressionanti".
- MTV.com

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus