Scott Raynor

Scott William Raynor Jr. (nato il 23 maggio 1978 a Poway, California) è stato il primo batterista dei blink-182.

Scott ha scelto di suonare la batteria, perché, quando da adolescente ha fondato una band metal con alcuni suoi amici, era l’unico strumento rimasto.

Scott ha incontrato Tom DeLonge per la prima volta durante una battaglia delle band alla Rancho Bernardo High School (scuola frequentata da Scott). Scott ha suonato Creeping Death dei Metallica con la sua band, The Necropheliacs, mentre Tom ha suonato la sua canzone Who’s Gonna Shave Your Back Tonight?.

Secondo Scott, lui e Tom avrebbero fondato i blink-182 iniziando a scrivere delle canzoni assieme e poi si sarebbe unito Mark Hoppus nell’agosto del 1992, mentre la biografia ufficiale racconta che Tom e Mark siano stati i fondatori della band.

Nell’estate del 1993 è rimasto a vivere a casa della sorella per finire di registrare Cheshire Cat, mentre i suoi genitori si erano trasferiti in Nevada. Per un breve periodo si è trasferito anche lui in Nevada con i genitori, ma poi, con i primi tour dei blink-182, è andato a vivere a casa della famiglia Hoppus a San Diego cercando di finire la scuola a distanza.

Dopo il successo di Dude Ranch sono iniziate le prime le tensioni nei blink-182 a causa della mancanza di pausa tra i vari tour e del fatto che Scott si lamentava della poca libertà creativa imposta dalla MCA (lui preferiva la Epitaph). Scott ha dovuto abbandonare un tour del 1998 dei blink-182 a causa di una tragica perdita ed è stato sostituito da Travis Barker. Scott è tornato per la fine del tour, ma aveva iniziato a bere e Mark e Tom gli hanno chiesto di smettere. Scott ha promesso di disintossicarsi, ma non ha convinto i due compagni che gli chiedono di lasciare il gruppo. Scott Raynor verrà così sostituito definitivamente da Travis Barker.

In seguito per un breve periodo ha suonato la chitarra nei Death On Wednesday e poi ha suonato la batteria nei Grimby dal 2000 al 2001, The Spazms nel 2004, One Track Mind, Isinglass, Fantastica Bastidas, Trailer Park Queen e Phantastica. Inoltre ha lavorato con l’associazione benefica StandUp for Kids con cui, tra le altre cose, ha insegnato musica ai ragazzi con problemi con la legge.