Mark Hoppus rivela che "Neighborhoods" è una combinazione dei dischi dei blink-182

Mark Hoppus dei Blink-182 ha promesso ai fan che il nuovo album della band 'Neighborhoods' è "una combinazione" di tutti i dischi precedenti della band.

La band pubblicherà il loro sesto album registrato in studio il 26 settembre, il loro primo LP dopo otto anni e Hoppus ha detto che crede che incorpora le migliori cose del loro intero catalogo passato.

Parlando a NME, Hoppus ha detto quello di cui crede si tratti 'Neighborhoods' rispetto agli altri album della band: "Per me è come la combinazione di tutti i nostri dischi, ci sono canzoni che potrebbero stare in 'Dude Ranch', ci sono canzoni che potrebbero stare nel nostro ultimo disco [il self titled del 2003]. Complessivamente combina tutto quello che abbiamo fatto in precedenza e fa una passo avanti rispetto a quello".

Hoppus ha parlato anche della sorpresa della band per come è stato ben ricevuto il loro nuovo materiale durante il tour estivo negli Stati Uniti, rivelando che la band pensava di togliere le nuove canzoni dalla scaletta, ma alla fine ha scelto di lasciarle visto che la reazione online dei fan è stata così positiva.

Ha detto: "Abbiamo aggiunto le nuove canzoni, all'inizio eravamo ambiziosi, ne abbiamo messe quattro nella scaletta e dopo un paio di concerti io e Travis pensavamo di toglierne un paio, ma la risposta online è stata così grande che le abbiamo lasciate tutte e quattro".

Ha poi continuato: "Questa è stata una sorpresa fantastica per me, perché quando vado a vedere una band suonare live, l'ultima cosa che voglio sentire è 'Adesso suoniamo alcune nuove canzoni', voglio il vecchio materiale che conosco. Ma la gente vuole ascoltare la nuova musica, amano il vecchio materiale, ma vogliono anche quello nuovo".
- NME.com

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus