Gli Angels & Airwaves parlano del tour di 'Love' e del film

Sarà a tutto "Love" tutto il tempo di quest'anno per gli Angels & Airwaves di Tom DeLonge. Con il nuovo album "Love" appena uscito -- e distribuito gratuitamente online -- un film che lo accompagna con lo stesso nome e tour in abbondanza, DeLonge ha detto a Billboard.com che "continueremo a lavorare per sempre su questo disco. Non ci sono fermato per quello che possiamo fare e per il tipo di accordi che possiamo fare".

Questo inizia con i tour, il primo dei quali inizia il 27 marzo al Bamboozle festival di Anaheim, California, e finisce il 28 maggio a Las Vegas. "Ci saranno un paio di diversi tour per questo disco", riferisce DeLonge. "Il primo è per promuovere l'uscita dell'album. Il secondo tour arriverà dopo che il film andrà nei cinema e quello sarà il grande tour dove praticamente metteremo tutto assieme. Ma questo primo tour sarà eccitante e terrà conto dei nostri vecchi brani. Penso che questo sarà una grande esperienza e potrebbe essere uno degli ultimi con questa band in piccoli locali, quindi sono eccitato di andare a farlo".

DeLonge ha detto che il regista Will Eubank sta finendo il lavoro sul film "Love", un film epico fantascientifico che si estende dalla Guerra Civile alla Stazione Spaziale Internazionale e alla fine della Terra come la conosciamo. Secondo DeLonge, maggio è "assolutamente la data finale", e ha aggiunto che sta negoziando con quattro studi cinematografici per distribuitre "Love" e ha anche interesse dai festival Sundance e Tribeca.

"La cosa dei festival", fa notare DeLonge, "è molto cool e sarei molto onorato di farne parte. Ma il obiettivo è che la gente lo guardi. Non ho mai pensato di aver bisogno che la critica ami tutto quello che faccio. Vado avanti per i fan. Alla fine della giornata, questo è come ho intenzione di mantenermi come artista, se riesco a connettermi con il mio pubblico.

"Sono che le nostre ambizioni ci lasciano fuori per la gente che tenta di metterci i bastoni fra le ruote, ma... Abbiamo lavorato al film per quattro anni. Abbiamo lavorato all'album per un anno e mezzo. Lo stiamo solo facendo così che la gente possa avere un po' di evasione, e se la gente ci dà una chance, non le diamo il benvenuto".

DeLonge ha detto che è stato soddisfatto della prima accoglienza dell'album "Love", che è stato scaricato quasi 300.000 volte durante le prime 48 ore dopo l'uscita a San Valentino. I fan disposti a "donare" agli AVA riceveranno anche una versione del brano "Hallucinations" remixata dal compagno di DeLonge nei Blink-182 Mark Hoppus, mentre gli AVA sperano di rendere il loro documentario, "Start the Machine", che si può comprare attualmente sul loro sito web, anch'esso scaricabile.

Intanto DeLonge ha detto che sta imparando come bilanciare AVA e Blink-182, quest'ultimi, secondo quanto si dice, stanno lavorando a un nuovo album dopo il tour del 2009. "In questo momento sono molto impegnato con gli Angels & Airwaves, quindi non ho nulla da dirvi sui blink", ha detto DeLonge. "Sono un po' giochi di prestigio che onestamente non so ancora fare. Non avevo mai pensato di avere due grandi band con cui avere a che fare. È un bel problema da avere, ma è anche molto stressanto... Ma so di essere un ragazzo molto, molto fortunato e penso a solo una giornata alla volta".
- Billboard.com

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus