Intervista di DC 101 ai blink-182 nel backstage del iHeartRadio ALTer EGO 2020

I blink-182 sono stati intervistati da DC 101 prima di salire sul palco del iHeartRadio ALTer EGO 2020 e hanno parlato dell’Australia, di NINE, del tour della scorsa estate e di molto altro.

  • Mark Hoppus spera che le magliette messe in vendita dai blink-182 e le varie donazioni possano aiutare la difficile situazione che sta vivendo l’Australia a causa degli incendi.
  • Mark Hoppus ha ricordato che l’Australia è stato il primo posto al di fuori degli Stati Uniti che ha accolto i blink-182 (sono stati lì la prima volta nel 1995).
  • NINE è un po’ più dark della maggior parte degli album dei blink-182, ma Mark Hoppus pensa che sia simile all’album Untitled che era più serio però mantenendo anche delle tonalità più leggere.
  • Blame It On My Youth e Darkside sono due esempi di canzoni orecchiabili con testi dark, che sono il tipo di canzoni che piacciono a Mark Hoppus.
  • Il mondo si trova in uno strano momento e, secondo Mark Hoppus, tutto questo si sente anche nella musica dei blink-182.
  • Darkside continua a essere la canzone di NINE preferita di Mark Hoppus, a cui piace molto anche il video.
  • Travis Barker ha avuto l’idea del video di Darkside partendo da una GIF che aveva visto.
  • Il regista del video di Darkside è Andrew Sandler, che aveva già lavorato in precedenza con Travis Barker per il video di I Think I’m OKAY con Machine Gun Kelly e Yungblud.
  • È stato bello suonare Enema Of The State interamente in tour e ricordare quel momento della storia dei blink-182 e nella loro vita. A Mark Hoppus non sembra che siano passati già 20 anni, perché si ricorda bene tanti momenti specifici e l’atmosfera che c’era in studio di registrazione.
  • Per Mark Hoppus è un grandissimo complimento quando un altro artista cita i blink-182 come una delle sue influenze. In passato lo hanno fatto Fall Out Boy, Panic! At The Disco e All Time Low e adesso sono band che si sono fatti un nome e che vanno avanti con le loro gambe.
  • Mark Hoppus apprezza il fatto che ci siano generazioni diverse di fan ai concerti dei blink-182. Oltre ai fan di lunga data, ci sono persone al loro primo concerto dei blink-182 che cantano a memoria tutte le canzoni di 20 anni fa.
  • L’asta della Barrett-Jackson con le automobili di Travis Barker è andata molto bene: la Chevrolet K5 Blazer del 1972 è stata venduta a 90.000 $, la Cadillac Coupe De Ville del 1960 è stata venduta a 60.000 $ e la Cadillac Series 62 Deluxe Convertible del 1941 è stata venduta a 50.000 $. Travis ha deciso di vendere alcune delle sue automobili per fare spazio ad altre.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus