Tom DeLonge sull'ossessione per gli UFO e il trambusto dei blink-182

Rolling Stone ha pubblicato un articolo su Tom DeLonge. Sarebbe dovuta essere un’intervista per presentare Sekret Machines, come quelle di inizio aprile, ma si parla soprattutto dei blink-182.

  • Per Tom DeLonge, i blink-182 sono sempre stati una band disfunzionale: si parlavano giornalmente solo nei primi tre mesi dopo la loro fondazione.
  • Tom DeLonge ha ammesso di aver abusato di antidolorifici durante il periodo tra l’inizio dello hiatus dei blink-182 e i primi passi degli Angels And Airwaves, ma ora considera i narcotici come demoni.
  • Tom DeLonge si era annoiato di fare dopo tanto tempo sempre le stesse cose con i blink-182 e si chiedeva perché non potessero spingere sé stessi e il genere musicale più avanti.
  • Per Tom DeLonge, durante gli anni dello scioglimento dei blink-182, sono cambiati molto, perché sono cresciuti, hanno messo su famiglia e ognuno ha seguito la propria strada.
  • All'inizio del 2015 Tom DeLonge non poteva dedicarsi solamente ai blink-182 per sei mesi come diceva il contratto della casa discografica, perché doveva lavorare al progetto di Sekret Machines con persone del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti e della NASA, ma non poteva rivelare nulla.
  • Tom DeLonge sarebbe stato d'accordo, se Mark Hoppus e Travis Barker gli avessero chiesto se qualcuno avrebbe potuto sostituirlo nel periodo che era occupato con altri progetti.
  • Tom DeLonge ammette di essere triste per la strana situazione che si è venuta a creare con i blink-182, ma non lo ossessiona, perché sta lavorando ad alcune delle migliori cose in cui sia mai stato coinvolto.
  • Tom DeLonge vuole bene a Mark Hoppus e Travis Barker, vuole che siano felici e non vuole rovinare la storia dei blink-182.
  • Tom DeLonge ha detto di non essere contrario a tornare a suonare con i blink-182, se qualcuno gli telefonasse per chiederglielo. Il giornalista ha spiegato che Tom gli ha telefonato qualche settimana dopo per specificare di non aver mai lasciato la band, ma non ha specificato se questo è successo dopo l'intervista di gennaio o quella uscita oggi.
  • Per Tom DeLonge, la qualità della vita viene prima di tutto e la musica è secondaria. Tom ha spiegato che porta i figli a scuola e che non si perde le loro partite di baseball.
  • Per Tom DeLonge, è incredibile suonare All The Small Things di fronte a 100.000 persone con i laser e tutto il resto, ma pensa che sia difficile crescere quando si fa sempre la stessa cosa.
  • Per Tom DeLonge, l'importante è essere felici ed essere circondati da persone che ti amano.
  • Tom DeLonge crede di fare delle cose troppo belle per fermarsi.

New article up at RollingStone.com! #tothestars #sekretmachines

New article up at RollingStone.com! #tothestars #sekretmachines

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus