Q&A di Skinhead Rob su Twitter del 21 marzo 2014

“Skinhead” Rob Aston dei Transplants ha partecipato a un Q&A su Twitter dove ha risposto alle domande dei fan.

  • Skinhead Rob era in studio con i Transplants per provare per il concerto al Musink. Tra le canzoni che stanno provando c’è anche Silence.
  • Oltre ai Transplants, Skinhead Rob fa parte anche dei Death March.
  • I Transplants stanno ancora lavorando all’album di cover che contiene tutti i generi musicali.
  • Tra gli artisti che hanno influenzato Skinhead Rob ci sono Willie Nelson, Slayer, The Last Resort, Operation Ivy, Discharge, Beastie Boys, Conflict, Run DMC, Ice T, UGK e Venom.
  • Molti fan hanno chiesto se i Transplants faranno mai un concerto nei loro paesi (è stata citata anche l’Italia) e Skinhead Rob ha risposto che gli piacerebbe.
  • I componenti dei Transplants ascoltano tutti moltissimi generi musicali: dal crust all’Oi!, al country, al reggae, allo ska, al hip hop, ecc.
  • Nel nuovo album di cover i Transplants “macelleranno” le canzoni di altre persone.
  • Le canzoni preferite di Skinhead Rob di In A Warzone sono In A Warzone e Silence.
  • Una cosa che Skinhead Rob non dimenticherà mai è quando ha perso tutti i soldi in un tour.
  • Forse un giorno Skinhead Rob farà un album rap, ma non è molto probabile.
  • Skinhead Rob non ascolta gli Arctic Monkeys.
  • I progetti di Skinhead Rob per il 2014 sono solo di lavorare ai nuovi album.
  • La cosa dei Transplants che piace meno a Skinhead Rob è che non suonano molti concerti.
  • Skinhead Rob ha confermato che quello di sabato al Musink sarà l’unico concerto dei Transplants del 2014.
  • Il consiglio che Skinhead Rob dà ai nuovi musicisti è di fare quello che si vuole e fregarsene dei giudizi degli altri.
  • A Skinhead Rob è piaciuto l’ultimo concerto dei Transplants fatto a Boston dove ha partecipato anche Al Barr dei Dropkick Murphys.
  • La canzone preferita di Skinhead Rob degli Operation Ivy è The Crowd.
  • Skinhead Rob ha lavorato con Yelawolf per Psycho White, ma gli piacerebbe farlo di nuovo.
  • I Transplants non hanno intenzione di pubblicare un DVD o Blu-ray di qualche concerto.
  • È difficile che ci sarà un tour dei Transplants per i 10 anni di Haunted Cities.
  • Skinhead Rob potrebbe pubblicare un album da solista, ma per ora è concentrato solo su Transplants e Death March.
  • Nell’album di cover dei Transplants ci sarà anche una canzone dei Clash.
  • In questo momento una delle canzoni preferite di Skinhead Rob è Requiem degli Skarp.
  • Skinhead Rob ha cantato molti cori nell’ultimo album dei Rancid che uscirà tra pochi mesi.
  • Skinhead Rob si è fatto tatuare da Mister Cartoon, Mark Mahoney, Eric Hogan, Stan Corona, Eric Dressen, Juan Puente, Johnny Vampotna e molti altri.
  • Il primo tatuaggio di Skinhead Rob è stato il diavolo dei Consolidated.
  • Il nuovo album dei Transplants dovrebbe uscire alla fine del 2014.
  • I Transplants sono la prima band di cui ha fatto parte Skinhead Rob.
  • A Skinhead Rob è piaciuto andare in Giappone e in Irlanda, ma è sempre andato con band diverse dai Transplants.
  • Skinhead Rob e Tim Armstrong creano la musica assieme, ma poi ognuno scrive il testo da solo.
  • La band preferita di Skinhead Rob sono i Filth.
  • Per Skinhead Rob non ci sono molte possibilità di una riunione degli Operation Ivy.
  • Seasons In The Abyss è l’album degli Slayer preferito di Skinhead Rob, mentre Dead Skin Mask è la canzone degli Slayer preferita di Skinhead Rob.
  • Skinhead Rob non ha un concerto preferito dei Transplants, perché gli sono piaciuti tutti.
  • Il segno zodiacale di Skinhead Rob è lo scorpione.
  • A Skinhead Rob piacevano alcune canzoni che poi non sono entrate a far parte di In A Warzone dei Transplants.
  • A Skinhead Rob piacciono alcune canzoni dei blink-182.

Dopo un paio d’ore Skinhead Rob ha finito di rispondere alle domande dei fan su Twitter ringraziando chi ha partecipato al Q&A.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus