I blink-182 hanno parlato di NINE con France 24

Mark Hoppus e Matt Skiba sono stati intervistati da France 24 e hanno parlato di NINE e del messaggio dei blink-182 nel 2019.

  • Mark Hoppus descrive NINE come dark, energetico e orecchiabile e come dovrebbero essere i blink-182 nel 2019.
  • Il mondo sta passando un brutto periodo e sarà probabilmente così anche nel prossimo futuro. Mark Hoppus pensa che vivere negli Stati Uniti governati da Donald Trump sia deprimente.
  • I blink-182 hanno cercato di tornare alle loro fondamenta con California e hanno cercato di sperimentare di più con NINE.
  • Happy Days parla del cercare di superare dei momenti bui. Nell’ultimo periodo Mark Hoppus attraversa più spesso questi periodi più bui, ma probabilmente è dovuto alla situazione mondiale. Così come con Adam’s Song, scrivere canzoni su questi momenti bui aiuta Mark a superarli.
  • I blink-182 sono sempre stati loro stessi, non hanno mai cercato di recitare la parte di qualcun altro e non si sono mai comportati da rock star.
  • Il testo di Heaven è nato intorno alla frase «Angel wings at the bus stop». La canzone parla delle sparatorie sempre più frequenti che avvengono negli Stati Uniti.
  • Mark Hoppus pensa che ci sia una via di mezzo tra il vietare del tutto le armi e possedere armi da guerra.
  • Matt Skiba pensa che, se neanche una sparatoria che ha ucciso dei bambini delle scuole elementari ha smosso le coscienze, allora sarà molto difficile che questo problema venga risolto negli Stati Uniti dove le lobby delle armi sono molto potenti.
  • Nelle sue canzoni Mark Hoppus cerca di parlare di sé stesso e di ciò che gli accade e non cerca di fare il “predicatore”.
  • Matt Skiba pensa che siano importanti azioni come quella di Mark Hoppus quando ha preso una bandiera arcobaleno durante un concerto per supportare le vittime della sparatoria di Orlando.
  • L’idea del tour dei blink-182 con Lil Wayne è nata dalla loro agenzia e alla fine il tour è andato alla grande, nonostante alcune reazioni negative dopo l’annuncio.
  • Con Enema Of The State i sogni dei blink-182 si sono avverati. In due anni sono passati dal dormire sul pavimento di amici e contare i soldi per potersi pagare la benzina per andare ai concerti all’alloggiare in hotel di lusso e volare con aerei privati.
  • I blink-182 sono fortunati a poter fare la vita che fanno da decenni, ma ora è ancora più divertente scrivere gli album perché sono molto più liberi di esprimersi e provare cose nuove.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus