Mark Hoppus e Matt Skiba hanno parlato di NINE e Tom DeLonge su Radio X

Oltre ad aver risposto alle domande di Google, Mark Hoppus e Matt Skiba sono stati intervistati su Radio X e hanno parlato di NINE, Tom DeLonge, l’anniversario di Enema Of The State e molto altro.

  • Con California i blink-182 sono tornati alle loro radici, mentre con NINE hanno cambiato completamente l’approccio e hanno cercato di cambiare il sound e il modo di scrivere le canzoni.
  • I Really Wish I Hated You non è una canzone su Tom DeLonge, perché è una canzone romantica.
  • Mark Hoppus ha parlato con Tom DeLonge prima di partire per il tour dei blink-182. Mark ha detto che Tom sta bene, è felice e probabilmente verrà arrestato per il possesso dei documenti che ha diffuso.
  • I blink-182 sono felici facendo quello che stanno facendo e Tom DeLonge è felice facendo quello che sta facendo. Al momento non hanno mai parlato in un ritorno di Tom nei blink-182.
  • Mark Hoppus sente la pressione dei fan e pensa che i fan dei blink-182 siano i migliori al mondo perché sono passati attraverso lo hiatus e nuovi membri della band, ma quando hanno pubblicato Blame It On My Youth a molte persone non è piaciuta e alcuni hanno detto che hanno rovinato i blink-182.
  • Matt Skiba pensa che i blink-182 abbiano sia i migliori fan al mondo che quelli più critici.
  • Quando i blink-182 pubblicano un album, Mark Hoppus cerca di non andare a leggere le reazioni su Internet perché sono spesso negative, ma è contento quando legge qualche commento positivo.
  • Matt Skiba si è detto orgoglioso di essere entrato a far parte dei blink-182, perché sia prima del suo arrivo che dopo il suo arrivo ha capito che si tratta di una band che non perde mai un colpo.
  • Suonando interamente Enema Of The State in tour per il 20° anniversario Mark Hoppus ha capito che è un album con tutte buone canzoni e che ai concerti dei blink-182 c’erano fan che cantavano tutte le canzoni senza essere ancora nati quando erano uscite.
  • Quando hanno registrato Enema Of The State, i blink-182 non pensavano che sarebbe diventato un album iconico, ma erano convinti di aver scritto un buon album e si erano divertiti a farlo.
  • Con Enema Of The State i blink-182 hanno realizzato i loro sogni e hanno iniziato ad avere successo.
  • Quando Mark Hoppus viveva a Londra aveva comprato una fattoria nel Somerset dove aveva delle api. Era interessante scoprire che le api sono molto intelligenti ed era grandioso riuscire a produrre il miele. Sono dovuti tornare a Los Angeles quando è scaduto il permesso di soggiorno, ma hanno intenzione di tornare a vivere a Londra l’anno prossimo quando il figlio finirà la high school.
  • L’ultima volta che i blink-182 hanno suonato a Londra lo hanno fatto suonando due serate alla O2 Arena. La mattina dopo il primo concerto Mark Hoppus e la moglie sono andati al Victoria and Albert Museum, c’era un ragazzo con una maglietta dei blink-182 venduta la sera precedente, Mark gli ha detto che aveva una bella maglietta, il ragazzo gli ha risposto che era dei blink-182, la mamma del ragazzo ha detto che il figlio era andato al concerto e Mark le ha risposto che era andato anche lui. Uscendo dal museo Mark ha poi incrociato un’altra ragazza con una maglietta dei blink-182 che non lo ha riconosciuto.
  • All’inizio della loro carriera i blink-182 telefonavano a tutti i locali per poter suonare. Una volta un bar di San Diego ha accettato la loro proposta, loro si sono presentati, ma mancava il microfono e c’era solo una persona al bancone. Quando hanno suonato la prima canzone è stato chiesto loro di abbassare il volume, allora hanno abbassato il volume e hanno suonato la seconda canzone. È stato chiesto di abbassare ancora il volume, lo hanno fatto e hanno suonato la terza canzone. Finita la terza canzone il proprietario ha detto loro di smettere di suonare e ha offerto loro uno Snapple (succo di frutta).

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus