Mark Hoppus ha parlato del tour dei blink-182, di NINE, di Tom DeLonge e di molto altro a Go Backstage

La radio Go ha incontrato Mark Hoppus nel backstage del concerto dei blink-182 a Saint Paul e gli ha fatto molte domande, tra cui quelle sul tour dei blink-182, su NINE e su Tom DeLonge.

  • Mark Hoppus ama il nuovo iPad. Ha comprato il suo iPad gigante prima dell’inizio del tour. A parte registrare, Mark Hoppus riesce a fare tutto con il suo iPad.
  • I blink-182 hanno scritto 40-50 canzoni per NINE prima di scegliere le 15 che sono finite sull’album.
  • Per aggirare il blocco dello scrittore, Mark Hoppus inizia a fare altre cose e lascia viaggiare la mente.
  • Secondo Mark Hoppus, i Los Angeles Rams vinceranno il Super Bowl quest’anno.
  • Durante il tour con Lil Wayne non ci sono stati problemi di rivalità o cose simili con i blink-182, neanche dietro le quinte, nonostante fossero co-headliner del tour. Tutti si divertono e Mark Hoppus non vede l’ora di suonare ogni volta che guarda i concerti di Lil Wayne prima di quelli dei blink-182.
  • Il momento più significativo che Mark Hoppus ha vissuto in un concerto è stato quando ha suonato con i blink-182 al Madison Square Garden nel 2009. Mentre suonava ha guardato in alto e ha visto lo schermo gigante iconico che lo sovrastava. Alla fine del concerto è tornato al bus e ha visto la Luna nel cielo e ha pensato che fosse piuttosto figo.
  • Uno dei primi libri che Mark Hoppus e Matt Skiba hanno condiviso nel loro gruppo di lettura è Dead Wake: The Last Crossing of the Lusitania. Mark ha regalato a Matt una copia del libro autografata dall’autore Erik Larson e ha scritto una breve nota. Mark pensa che sia molto bello.
  • I giorni più felici di Mark Hoppus sono stati nel 1999: era appena uscito Enema Of The State, i blink-182 hanno iniziato ad avere successo e Mark Hoppus ha incontrato la donna che sarebbe diventata sua moglie. Poi ha scherzato dicendo che da allora è andata sempre peggio.
  • Mark Hoppus non ha un rapporto di amore e odio con nessuna delle canzoni che ha scritto. Secondo Mark, ogni canzone è come una fotografia di un album fotografico che è il disco e rappresenta un momento preciso nel tempo o nella mente in cui si è scritta. Quando riascolta le vecchie canzoni pensa che alcune cose sarebbero potute essere fatte meglio, ma allo stesso tempo è come riguardare delle vecchie foto delle medie.
  • I blink-182 non hanno delle regole su come devono essere le loro canzoni. Se amano una canzone che hanno scritto, allora è una canzone dei blink-182. Quando sono tutti e tre in studio e ognuno dà il proprio contributo, allora è una canzone dei blink-182.
  • Mark Hoppus si sente fortunato a non essere obbligato a fare cose da adulti (per esempio, ha un tour manager che si assicura che arrivi in orario nel luogo dove devono suonare i blink-182). Forse la cosa più da adulto che fa Mark è prendersi cura di suo figlio, ma non la considera una rogna perché lo fa con piacere.
  • Mark Hoppus scherza molto, ma una cosa su cui non scherza è quella di non mettere l’ananas sulla pizza.
  • Mark Hoppus mangia il burrito con fagioli e formaggio o, se si tratta di colazione, con le uova strapazzate.
  • Mark Hoppus non esclude nessuna possibilità, ma non hanno mai parlato di un ritorno di Tom DeLonge nei blink-182.
  • Mark Hoppus non stava prendendo in giro Tom DeLonge quando ha pubblicato la foto degli alieni gonfiabili e ha scritto “Dannazione, Tom aveva ragione”. Si trattava più di un ammiccamento, perché non c’è risentimento con Tom.
  • Se non vivesse in California, a Mark Hoppus piacerebbe vivere a Londra, Sydney, Toronto o New York, anche se New York sarebbe un po’ più difficile per lui.
  • La canzone di NINE preferita di Mark Hoppus è Darkside.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus