Mark Hoppus ha parlato dei suoi rituali che precedono i concerti e della scorta di poliziotti più pazza che abbia mai avuto

Prima di suonare al Outside Lands, Mark Hoppus è stato intervistato da KFOG e ha parlato di NINE e dell’EP dei blink-182 che uscirà in futuro.

  • Josh Dun dei Twenty One Pilots ha invitato Mark Hoppus ad andare al Outside Lands con il loro aereo privato. Quando sono arrivati all’aeroporto Mark si aspettava di dover cercare un taxi, ma hanno organizzato tutto i Twenty One Pilots e si sono ritrovati con una ventina di poliziotti in motocicletta e con due SUV. Hanno saltato tutti i semafori e gli stop facendo fermare gli altri automobilisti.
  • Un’ora prima dei concerti Mark Hoppus inizia a prepararsi: scalda la voce, fa stretching, si prende un ginseng e ripassa le canzoni che suonano meno spesso. Mark non mangia nelle tre ore che precedono i concerti.
  • Mark Hoppus è entusiasta di NINE e non vede l’ora che esca.
  • Le canzoni preferite di Mark Hoppus cambiano spesso e al momento la sua preferita di NINE è Darkside.
  • Con NINE i blink-182 hanno scritto molte canzoni partendo da dei beat, mentre in passato iniziavano più spesso con la chitarra acustica.
  • Mark Hoppus ha confermato che i blink-182 stanno lavorando a un EP o a un gruppo di canzoni con delle collaborazioni. Tra queste ci sono un paio di canzoni con Pharrell Williams e in una di queste c’è anche Lil Uzi Vert.
  • Mark Hoppus continuerà a lavorare quando finirà il tour dei blink-182, ma dopo l’Outside Lands ci sarà una pausa di due settimane e Mark andrà in vacanza alle Hawaii.
  • Nell’ultimo periodo Mark Hoppus ha guardato The Last Czars su Netflix.

Mark Hoppus ha poi partecipato a un gioco in cui doveva indovinare cosa erano le “all the small things” che gli venivano mostrate in foto.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus