Travis Barker è tornato in ospedale per i coaguli di sangue alle braccia e per delle infezioni

Secondo TMZ, Travis Barker è dovuto tornare in ospedale per un’infezione e un’infiammazione che si aggiungono ai coaguli di sangue nelle braccia.

Le buone notizie su Travis Barker sono diventate cattive — poco dopo essere uscito dall’ospedale dove è stato curato per coaguli di sangue, è dovuto essere riammesso... ha saputo TMZ.

Le nostre fonti ci raccontano che il batterista dei Blink-182 è stato dimesso da un ospedale dell’area di Los Angeles lunedì sera, ma è dovuto ritornare martedì mattina. Travis era entrato alla fine di settimana scorsa quando i dottori hanno scoperto che aveva coaguli di sangue in entrambe le braccia.

Ci hanno raccontato che ora la situazione è più complicata. Sta anche combattento un’infezione da stafilococco e qualcosa chiamata cellulite — un’infezione della pelle — in aggiunta ai coaguli. I dottori lo stanno monitorando per vedere come risponde ai fluidificanti del sangue e per assicurarsi che i coaguli non viaggino verso il cuore o i polmoni.

Per brutto che possa sembrare, le nostre fonti dicono che Travis sta mantenendo un atteggiamento positivo e non vede l’ora di tornare sul palco.

I Blink hanno dovuto cancellare i concerti del loro residency al Palms di Las Vegas, ma ci hanno detto che hanno in mente di recuperare le date questo autunno.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus