Matt Skiba ha usato la "stregoneria" per non far funzionare il Fyre Festival 2017

Matt Skiba ha detto in un’intervista a NME che ha usato tutte le sue forze per non far funzionare il Fyre Festival a cui avrebbero dovuto partecipare i blink-182.

Avevo una brutta sensazione per quell’evento. Mi considero un pagano e uno stregone. Con ogni goccia della mia energia volevo che il Fyre non funzionasse. Ho messo tutta l’elettricità e l’energia del mio corpo contro il successo di quella cosa.

Sono stato alle Bahamas in passato ed è molto rozzo. Si atterra a Nassau e l’intera isola è piena di bellezza e cultura, ma c’è molta povertà. La popolazione è per la maggior parte nera e ha poi costruito questi posti, come Atlantis e The Cove, che sono recintati.

È classista e razzista e poi hanno deciso di ancorare un po’ di yacht con modelle da mostrare di fronte a questa gente povera, andando lì con tutte le Ferrari, le stronzate e gli yacht.

Ci siamo tirati indietro per problemi tecnici e logistici e il resto è collassato per la merda che era. Erano stronzate. Ho usato i miei modi da stregone e sembra che abbiano funzionato. Mi prenderò la responsabilità e tutti mi possono biasimare. Ta dà. Ero sul mio divano e mi sentivo in qualche modo in colpa, ma molto sollevato che non ero là con la gente rubava tra di loro.

Non volevo che un gruppo di persone venisse abbandonata sull’isola... Ho messo tutta la mia energia per non farlo accadere, perché, per tutto il tè della Cina, non volevo far parte di una cosa come quella.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus