Mark Hoppus e Matt Skiba su Encore! di France 24 per parlare di "California" e del tour europeo 2017

Dopo i concerti acustici a Londra e la partecipazione a BBC Radio 1 Rock Show per annunciare le date inglesi del tour europeo 2017, Mark Hoppus e Matt Skiba sono volati a Parigi per essere intervistati su Encore! di France 24.

Hanno parlato dell’album California e di come Matt Skiba è entrato a far parte dei blink-182. Inoltre hanno promosso il concerto al Download Festival di Parigi.

  • Mark Hoppus ha spiegato di essere stato influenzato dal punk rock californiano che tratta argomenti più leggeri del punk rock più politico. Lo stesso vale anche per Matt Skiba anche se è nato a Chicago, ma ha sempre ascoltato le band skate punk della California.
  • Per il video di She’s Out Of Her Mind Travis Barker ha avuto l’idea di avere delle modelle al posto dei blink-182 e poi hanno deciso di rifare il video di What’s My Age Again?
  • Per Mark Hoppus, con California i blink-182 sono ritornati alle loro radici e c’è stata unità d’intenti durante la registrazione che è stata molto veloce e divertente.
  • Matt Skiba ha spiegato di essere entrato nei blink-182 gradualmente iniziando a suonare con loro nei primi concerti.
  • Mark Hoppus ha detto che i blink-182 hanno cercato di evolvere sempre il proprio sound facendosi influenzare da vari generi musicali senza concentrarsi solamente sul pop punk.
  • Matt Skiba è sempre stato un fan dei blink-182 e adesso che ne fa parte continua comunque a guardarli dalla prospettiva di un fan.
  • Mark Hoppus non riconosce le band influenzate dai blink-182, ma ce ne sono molte che dicono di esserlo (per esempio, The Chainsmokers, Twenty One Pilots e A Day To Remember) e per lui è un grande onore.
  • Per Mark Hoppus, il punk rock non era di moda agli inizi dei blink-182 e crede che abbia delle radici simili all’hip hop tra i giovani.
  • Mark Hoppus crede che i blink-182 abbiano mantenuto i loro testi spensierati durante gli anni nonostante alcune brutte cose che sono successe e, nonostante abbiano delle idee politiche, non crede che i blink-182 siano la via per esprimerle.
  • L’intervista si è conclusa con un quiz sui Presidenti degli Stati Uniti d’America.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus