Tom DeLonge mette le cose in chiaro nel documentario di The Pursuit Of Tone di Ernie Ball

Alternative Press ha raccolto alcune dichiarazioni di Tom DeLonge sull’episodio a lui dedicato di The Pursuit Of Tone della Ernie Ball.

Spero che questo risponderà alla maggior parte, se non a tutte, delle domande per quelli che stanno cercando risposte. È facile giudicare e fare le proprie conclusioni dai titoli e dalle citazioni estrapolate dal contesto. Questa è l’intera storia della mia carriera dall’inizio alla fine. È bello essere in grado di renderla pubblica in un modo esauriente.

Viene citato anche ciò che ha detto nel documentario sulla nascita dei Box Car Racer.

Non era perché non ero soddisfatto o perché avevo sempre desiderato di essere un artista solista. Mi piace mettermi alla prova mentalmente, artisticamente. Sono solo fatto in questo modo e questo viaggio è molto più importante per me della fama, dei soldi o di altro.

Sempre nel documentario Tom DeLonge parla anche dei suoi difetti di comunicazione con i fan e i media.

Probabilmente dovrei passare più tempo a comunicare cosa sto facendo, perché lo sto facendo, ma non lo faccio. Quindi credo che molte persone facciano queste ipotesi in cui non mi importa dei Blink o non mi importa di essere un musicista o, sai, che sono pazzo...

Tom DeLonge nel documentario ha risposto anche a chi ha detto che ha abbandonato la scena punk.

Cresciuto nella scena punk, essere una parte del patrimonio della scena punk ed essere una grande parte di quel mondo, ci sarà sempre qualcuno che dirà “Oh, beh, ci hai lasciato” o “Non sei più punk” o “Questo è punk e quello è punk” ed è qualcosa che solo tu come adulto che lo hai attraversato puoi guardarti indietro e dire: “Guarda, la tua passione è corretta, ma la tua definizione è sbagliata”.

A conclusione dell’articolo l’autore spiega che nel documentario Tom DeLonge fa capire che non è arrabbiato o rancoroso nei confronti dei blink-182 e che parla di Mark Hoppus e Travis Barker con rispetto e ammirazione.

#iLikeThingsWithAnEdge

#iLikeThingsWithAnEdge

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus