Intervista di Coup De Main Magazine a Mark Hoppus su "California" dei blink-182

Mark Hoppus è stato intervistato da Coup De Main Magazine per promuovere California.

  • Per Mark Hoppus, l’emozione umana più forte è l’amore che è universale.
  • Per Mark Hoppus, la vera felicità è suonare un concerto con i blink-182, uscire con gli amici, stare con la moglie e il figlio e andare a mangiare del cibo messicano.
  • Mark Hoppus ha spiegato come hanno messo da parte 30 canzoni a cui avevano lavorato in precedenza dopo aver iniziato a registrare con John Feldmann.
  • Matt Skiba è un perfetto compagno di band per Mark Hoppus, perché ha un senso incredibile della melodia e una voce incredibile, è un cantautore dotato, un grande chitarrista e un buon amico.
  • Mark Hoppus ha spiegato che aveva l’idea di Built This Pool da diversi anni. Durante una pausa delle registrazioni ha iniziato a canticchiarla e lo ha sentito John Feldmann, a cui è piaciuta, che gli ha chiesto di registrarla. Più tardi John ha chiesto a Travis Barker di improvvisare qualcosa di rock mentre gli faceva sentire cos’avevano registrato. Quando ha finito di registrare, Travis ha chiesto: “È veramente questo?”, che si sente anche sull’album.
  • A 17 anni Mark Hoppus aveva uno stile goth, si truccava, ascoltava il punk rock, voleva bene ai suoi amici e aveva iniziato a suonare. Oggi si consiglierebbe di non preoccuparsi troppo delle cose.
  • Mark Hoppus si sente come quando ha iniziato con i blink-182. Crede che quando si è in una band o se si ha la stessa mentalità e attitudine verso il mondo ci si può sentire sempre dei ragazzini.
  • La scusa più imbarazzante di Mark Hoppus è stata quella che ha dovuto dare a una signora a cui ha scoreggiato in faccia per scherzare credendo che fosse un suo amico.
  • Patrick Stump dei Fall Out Boy è un amico di lunga data dei blink-182 e, per Mark Hoppus, è stato un piacere lavorare con lui in Sober e San Diego.
  • Martin Johnson dei Boys Like Girls ha portato l’idea iniziale suonata al pianoforte di California.
  • Mark Hoppus ha ribadito che l’idea iniziale del nuovo album dei blink-182 non era di concentrarsi sulla California, ma è un tema ricorrente di cui si sono accorti dopo aver scritto tre quarti delle canzoni. Mark ha spiegato che la gente quando pensa alla California pensa alle palme e alle spiagge, ma ci sono anche dei lati oscuri e non tutti riescono a realizzare i propri sogni.
  • Mark Hoppus considera casa dove sono sua moglie e suo figlio.
  • Mark Hoppus vive per suonare, stare con la moglie e il figlio, uscire con gli amici e scoprire il mondo leggendo libri, guardando film, vedendo mostre d’arte e incontrando nuove persone. Ogni giorno uscire di casa è qualcosa di nuovo, diverso e entusiasmante.
  • Mark Hoppus ha scherzato in passato per aver causato lo scioglimento di diverse band come i My Chemical Romance e l’uscita di Zayn dai One Direction e ha spiegato che sceglierà con cautela la prossima vittima perché i fan dei My Chemical Romance erano turbati.
  • Mark Hoppus ha detto una “battuta da papà”: perché i sommozzatori si buttano all’indietro dalla barca? Perché, se si buttassero in avanti, rimarrebbero sulla barca. Mark ha poi affermato che vincerebbe in una gara di “battute da papà” con Pete Wentz e Gerard Way, perché è più papà di loro.
  • A Mark Hoppus gli piacerebbe tornare a suonare in Nuova Zelanda e spera di riuscire a portare Travis Barker con una nave.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus