I blink-182 hanno parlato di "California" su Kerrang!

I blink-182 sono stati intervistati sull’ultimo numero di Kerrang! e hanno parlato di California.

  • Travis Barker ha spiegato che la canzone No Future non parla del periodo in cui Tom DeLonge ha lasciato i blink-182 e non è stato scelto come titolo definitivo di California proprio perché la gente lo avrebbe interpretato in maniera errara.
  • Per Mark Hoppus, i +44 sono una cosa che hanno fatto in passato, mentre il materiale con Matt Skiba suona dall’inizio da blink-182.
  • Mark Hoppus ha spiegato che ha scritto Built This Pool anni fa e che la suonava continuamente per scherzare. Non si è sentito obbligato a mettere una joke song nel nuovo album dei blink-182 e non ha esitato a farlo, perché hanno scritto solo una collezione di canzoni.
  • Mark Hoppus ci ha messo qualche giorno per capire l’energia di John Feldmann.
  • Mark Hoppus ha spiegato che la sessione di registrazione prima dell’arrivo di John Feldmann è stata come un allenamento alla registrazione dell’album vera e propria.
  • Travis Barker e Mark Hoppus hanno spiegato che i blink-182 ci hanno messo un anno e mezzo per scrivere l’album self titled del 2003 e hanno avanzato una sola canzone, mentre con John Feldmann hanno imparato a essere più prolifici e hanno scritto 26 canzoni in un mese e mezzo.
  • Per Matt Skiba, l’energia che avevano i blink-182 si è tradotta nella registrazione di California.
  • Mark Hoppus ha spiegato che i blink-182 non hanno iniziato a scrivere il nuovo album pensando a temi californiani. Di solito scrive canzoni su cose che gli sono successe, che sono successe a delle persone intorno a lui o che lo ispirano (per esempio, una bella parola in un libro che sta leggendo).
  • Matt Skiba ha spiegato che hanno iniziato sapendo che dovevano e volevano fare il miglior album dei blink-182 di sempre.
  • A Mark Hoppus sarebbe piaciuto pubblicare California il 1° luglio come 182° giorno dell’anno, ma il 2016 è bisestile e quindi sarà il 183°.
  • Per Mark Hoppus, California è un album veloce, energetico e positivo, ma ha dei lati dark e strani proprio come lo è la California, un luogo di opportunità dove accadono grandi cose.
  • I blink-182 hanno scritto Sober insieme a Patrick Stump dei Fall Out Boy.
  • She’s Out Of Her Mind ricorda i vecchi blink-182, ma, per Mark Hoppus, c’è voluto tanto lavoro per fargli avere un senso che forse non ha.
  • Home Is Such A Lonely Place parla dell’idea di lasciar andare le persone che sono importanti nella propria vita e, per Matt Skiba, nonostante sia una canzone lenta, ha molta energia.
  • Matt Skiba prenderà ogni giorno come viene e in questo momento pensa solo ai blink-182, ma gli Alkaline Trio non si sono separati.
  • Mark Hoppus ha svelato che l’anno prossimo i blink-182 continueranno il loro tour e andranno al di fuori degli Stati Uniti d’America per presentare California.
  • I blink-182 non sanno se le canzoni che non sono entrate a far parte di California faranno parte di una versione deluxe, di un EP o del prossimo album.
  • Travis Barker non pensa a cosa possa mancare ai blink-182 senza Tom DeLonge, ma crede che i blink-182 abbiano realizzato uno dei loro migliori album.
  • Per Travis Barker, i blink-182 hanno realizzato un album che amano con tante canzoni che hanno scartato con difficoltà e crede che lo ameranno anche i fan.
  • Per Travis Barker, quando i blink-182 hanno deciso di andare avanti, non lo hanno fatto per essere mediocri e crede che lo abbiano dimostrato con California.

Happy Kerrang! Day! The new issue is out now!!

Happy Kerrang! Day! The new issue is out now!!

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus