blink-182 in studio con Matt Skiba: nuovi video vocali di Mark Hoppus e risposte ai fan

Mark Hoppus ha pubblicato un paio di video su Snapchat in cui canta e poi ha anche risposto ad alcune domande dei fan a proposito del nuovo album dei blink-182 sul gruppo di Facebook Blink-182 Collectors.

Mark Hoppus ha annunciato che sarebbe andato in studio di registrazione pubblicando un’immagine GIF animata tratta dal video di I Miss You dei blink-182.

Mark Hoppus ha pubblicato su Snapchat due video dove canta “I’m never coming home” (potrebbe ricordarvi qualcosa) prima in un’ottava più alta e poi in un’ottava più bassa.

Mark Hoppus ha anche risposto ad alcune domande dei fan sul gruppo di Facebook Blink-182 Collectors.

  • I blink-182 avevano scritto quasi 35 canzoni prima di andare nello studio di John Feldmann e da allora ne hanno scritte circa altre 25 nell’ultimo mese.
  • Mark Hoppus non pensa che ci siano nuove canzoni in cui canta solo lui o solo Matt Skiba.
  • Mark Hoppus ha usato il basso personalizzato da Greg “Craola” Simkins per tutto il disco e il basso “lettuce” solo per parte di una traccia. Sono stati usati entrambi i pedali Chandler e sono state utilizzate le chitarre Les Paul Jr. di Mark Hoppus e di John Feldmann, la Stratocaster di Mark Hoppus e la Jazzmaster di Matt Skiba.
  • Per Mark Hoppus, l’atmosfera in studio di registrazione è grandiosa e ogni giorno è molto divertente, creativo e posivito.
  • Mark Hoppus ha risposto “It is not” [NdT.: non lo è] a coloro che gli hanno chiesto se la canzone di cui ha pubblicato il testo fosse una specie di No It Isn’t Part Two.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus