Tom DeLonge: "Quello che so è che non avrei nulla senza i blink-182"

Tom DeLonge è stato intervistato da Newsweek e ha parlato soprattutto del romanzo Poet Anderson... Of Nightmares appena uscito e di alcuni progetti futuri della To The Stars.

Inoltre Tom DeLonge ha risposto anche a una domanda sui blink-182.

Hai tutti questi impegni – il film e i libri in uscita. È questo ciò che ti ha impedito di poterti impegnare con i Blink-182 quest’anno?
Sì, assolutamente. Ci sono cinque scrittori con cui sto lavorando che stanno scrivendo ognuno delle trilogie di libri. Accordi importanti con studi cinematografici e distributori. Quello che era richiesto a me [con gli impegni dei Blink-182], era semplicemente troppo grande da fare tutto. Ma, ehi, Ho praticamente detto tutto quello che posso dire sulle cose dei Blink. Quello che so è che non avrei nulla senza quella band. Non avrei nulla senza quei fan. Nulla. Non sarei nulla. Sono qui solo grazie a quella band e a quei fan. Ma sono molto appassionato di queste cose e ho alcune opportunità eccezionali di fare delle cose molto importanti.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus