Intervista agli Angels And Airwaves sul rapporto tra Tom DeLonge e Ilan Rubin, "The Dream Walker" e i loro esordi musicali

Tom DeLonge e Ilan Rubin sono stati intervistati dal San Diego Union Tribune e hanno parlato di come sono diversi, del nuovo album degli Angels And Airwaves, The Dream Walker, e dei loro esordi nel campo della musica.

Ecco i punti principali dell’intervista.

  • Per Tom DeLonge, lui e Ilan Rubin sono una buona coppia, perché sono completamente diversi musicalmente.
  • Ilan Rubin ha raccontato un aneddoto sulle differenze tra lui e Tom DeLonge: Tom è andato da lui con un’idea per una canzone dicendo che gli ricordava i Pink Floyd, ma Ilan gli ha risposto che lui conosce i Pink Floyd e quella musica non aveva nulla a che fare con i Pink Floyd. Ilan ha spiegato che Tom compara le canzoni in base ai sentimenti e alle emozioni che suscitano e non per la struttura della musica.
  • Tom DeLonge ha spiegato che Ilan Rubin è come un pittore molto preciso che dipinge tutti i dettagli, mentre lui è come Jackson Pollock che lanciava la vernice contro la tela. Tom vuole usare gli strumenti musicali per andare oltre senza perdere tempo per impararli a suonare bene, mentre Ilan studia la tecnica in modo approfondito.
  • Tom DeLonge vuole che The Dream Walker duri nel tempo e che non venga dimenticato dopo 6 mesi.
  • Ilan Rubin e Tom DeLonge hanno spiegato che, per provare a vedere se le canzoni funzionavano, le ascoltavano prima in macchina per vedere se avrebbero potuto avere un successo di pubblico e poi le ascoltavano con le cuffie per vedere se erano artisticamente valide.
  • The Dream Walker potrebbe suonare come un album degli anni ‘80, ma Tom DeLonge ha spiegato che è una via di mezzo tra lui che è più da anni ‘90 e Ilan Rubin che è più da anni ‘70. Ilan ha aggiunto che quel tipo di sonorità deriva dal fatto che usano molta elettronica insieme agli strumenti tradizionali.
  • Tom DeLonge crede che le canzoni di The Dream Walker possano funzionare sia se vengono ascoltate singolarmente che nell’album completo, ma vogliono che la gente capisca perché ci hanno messo due anni a realizzarlo e che è la ragione per cui dovrebbero ascoltare l’intero disco.
  • Il primo album che Tom DeLonge ha comprato è stato in prima media Horse Bites Dog Cries dei D.I., ma mentre ascoltava No Moms sua madre è entrata nella stanza, ha preso la cassetta e l’ha buttata via. Il primo album di Ilan Rubin è stato Led Zeppelin I che gli è stato regalato quando aveva 8 anni. Tom ha scherzato dicendo che tutto quello che fai lui è sempre ribelle, mentre Ilan parla sempre d’opere d’arte.
  • Tom DeLonge ha ricordato che il primo vero concerto che ha suonato è stato al Dreamstreet di San Diego con i blink-182. Avevano 50 biglietti da vendere ai loro amici, ma non ne avevano venduto nemmeno uno. Mentre suonavano c’era il proprietario che spazzava il pavimento, ma dopo che hanno finito di suonare ha detto loro che aveva sentito qualcosa e che non avrebbero dovuto sciogliersi. Al secondo concerto a Linda Vista, dopo aver suonato una canzone e mezza, il proprietario ha detto loro di smettere di suonare.
  • Ilan Rubin ha ricordato che la prima volta che ha suonato in pubblico è stato in una battaglia delle band delle scuole superiori e Tom DeLonge ha ricordato che in un’occasione simile aveva cantato Who’s Gonna Shave Your Back Tonight?, una canzone che aveva scritto lui, e che nella band prima di lui aveva suonato Scott Raynor.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus