Mark Hoppus parla dei suoi progetti e dell'entrata in studio dei blink-182 su Feliz Navipod

Mark Hoppus ha partecipato all’episodio 44 di Feliz Navipod, podcast a tema natalizio presentato da Tony Thaxton, ex-batterista dei Motion City Soundtrack. Mark Hoppus ha parlato dei progetti su cui ha lavorato negli ultimi mesi e dell’entrata in studio di registrazione dei blink-182.

Ecco i punti principali toccati durante l’episodio:

  • Mark Hoppus ha raccontato della sua esperienza a Londra, dove ha vissuto per tre anni.
  • Mark Hoppus ha scritto una canzone per la serie televisiva Stalker, ma deve essere ancora approvata; ha cantato in una nuova canzone degli All Time Low; ha scritto un paio di canzoni per i McBusted (tra cui Hate Your Guts).
  • Mark Hoppus ha spiegato di aver lavorato nell’ultimo anno per i Nothing And Nobody, ma ultimamente Chris Holmes è impegnato in altri lavori e quindi Mark spera di tornare al più presto in studio con i blink-182. I Nothing And Nobody sono un progetto ancora in lavorazione e spera che veda prima o poi la luce.
  • Hanno parlato dei video fantastici degli OK Go e poi Mark Hoppus ha spiegato che gli è sempre piaciuto girare i video, perché mostrano com’è una band, ma ora i video non vanno più di moda.
  • Mark Hoppus ha svelato che da molto tempo non compra più le copie fisiche degli album, ma solo quelle digitali.
  • Mark Hoppus ha spiegato che a breve i blink-182 inizieranno a registrare il nuovo album. L’inizio delle registrazioni è stato portato avanti molte volte. Dovevano entrare in studio a dicembre, ma molto probabilmente lo faranno a inizio gennaio.
  • Per Mark Hoppus, è stato fortunato, perché con i blink-182 hanno suonato in tutti i continenti (tranne l’Antartide), con i migliori musicisti e nei migliori posti e festival.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus