Intervista di WRRV a Tom DeLonge su "Poet Anderson: The Dream Walker" degli Angels And Airwaves e il nuovo album dei blink-182

Tom DeLonge è stato intervistato telefonicamente da WRRV per parlare del progetto Poet Anderson: The Dream Walker degli Angels And Airwaves e della situazione attuale blink-182, che avrebbero firmato con un partner (forse una casa discografica) per registrare il nuovo album.

  • The Dream Walker è il secondo album degli Angels And Airwaves preferito di Tom DeLonge, perché We Don’t Need To Whisper gli ha cambiato la vita.
  • The Dream Walker è un grosso passo avanti sia nella scrittura delle canzoni che come artista per Tom DeLonge.
  • The Dream Walker è stato prodotto dagli Angels And Airwaves e da Aaron Rubin.
  • Tom DeLonge ha raccontato che gli Angels And Airwaves sono nati per cambiare l’industria discografica e per farlo hanno creato ModLife che ha permesso a diverse band di creare i propri fan club e fare qualcosa oltre la musica.
  • Tom DeLonge ha spiegato di aver creato la To The Stars per fare diverse cose come il film Love e ora il cortometraggio animato Poet Anderson: The Dream Walker. Tutto il progetto Poet Anderson: The Dream Walker è stato pensato per avere un pubblico più ampio rispetto a quelli precedenti.
  • Tom DeLonge ha raccontato un po’ la storia di Poet Anderson: The Dream Walker e che cosa sarà pubblicato nei prossimi mesi dello stesso progetto (romanzo, fumetti e film).
  • Per Tom DeLonge, la decisione più difficile da prendere quando ha scritto The Lonely Astronaut On Christmas Eve è stata se fare un vero libro per bambini o un libro per adolescenti con le parolacce. Alla fine il lato adulto di Tom ha vinto su quello dell’adolescente punk che è stato espulso da scuola.
  • Sull’inizio delle registrazione del nuovo album dei blink-182 Tom DeLonge ha detto: Stiamo cercando energicamente un partner per pubblicarlo. Penso di aver ricevuto proprio ieri sera l’ultima e-mail per firmare le scartoffie per dire: “OK, questo è il nostro partner”. Quindi non posso annunciare ancora nulla, ma il prossimo passo è programmare quando, come, dove e con chi farlo. Quindi penso che l’obiettivo sia di iniziare piuttosto duramente subito dopo le festività.
  • Tom DeLonge non è il più grande fan dei Pink Floyd, ma lo ispira il fatto che siano dei sognatori molto ambiziosi. Poi ha ripetuto ciò che ha detto sui Pink Floyd in questa intervista.
  • Tom DeLonge non va più in skateboard, perché cadrebbe e rischierebbe di rompersi l’osso del collo, ma ora ci sono molti skatepark rispetto a quando da adolescente cercava dei posti per praticarlo.
  • L’intervista si conclude con l’invito di pre-ordinare The Dream Walker e dare un’occhiata al trailer di Poet Anderson: The Dream Walker.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus