Mark Hoppus e Tom DeLonge da Zane Lowe su BBC Radio 1 parlano dei Festival di Reading e Leeds e del nuovo album dei blink-182

Ieri sera Mark Hoppus e Tom DeLonge sono stati ospiti di Zane Lowe su BBC Radio 1 per una sfida tra canzoni e dischi scelti dai blink-182 e da Zane.

Qui sotto il riassunto di quello che hanno detto...

  • Mark Hoppus ha scherzato sull’entusiasmo di Zane Lowe per la presenza dei blink-182 dicendo che prima c’erano un paio di persone sotto che li hanno visti entrare in studio e hanno detto: “Ah, quelli sono i blink-182”.
  • Visto che tutti su Twitter votavano i blink-182 con l’hashtag #TeamBlink, Mark ha votato Zane con un tweet con l’hashtag #TeamLowe. Tom DeLonge è su Twitter, lo usa pochissimo e preferisce Instagram.
  • Mark ha scherzato dicendo che gli piace una canzone scelta da Zane, ma è una delle cose per cui la moglie gli chiede: “Cosa diavolo stai ascoltando?”. Continuando a parlare della canzone, per Zane lo renderebbe felice e invece a Mark gli farebbe rompere le cose. Zane ha aggiunto che sembra quasi fatta a caso (in inglese “ass-backwards”) e Tom ha detto che lo abbraccerebbe se avesse il sedere al contrario (in inglese “ass-backwards”).
  • Parlando dei Festival di Reading e Leeds, per Tom è il festival rock più prestigioso al mondo e quando è sceso dal palco la prima volta l’emozione è stata seconda solo a quando hanno preso il primo disco d’oro.
  • Mark ha scelto la canzone Silly Girl dei Descendents, perché è stata la prima canzone punk rock che gli è piaciuta senza essere arrabbiata, aggressiva e antigovernativa, ma orecchiabile e che parlava di ragazze e altre cose che gli interessavano. Tom ha scherzato dicendo che già dal titolo Mark la sentiva diretta a lui e ha poi aggiunto che i Descendents sono forse l’unica band che accomuna tutti i membri dei blink-182. Mark ha confermato dicendo che le prime cose che ha fatto insieme a Tom erano ispirate dai Descendents e Travis Barker ha da sempre avuto un tatuaggio dei Descendents sulla gamba.
  • Per Mark, Travis ha portato i blink-182 a un livello superiore. I blink-182 facevano canzoni punk rock veloci e orecchiabili, ma Travis ha aggiunto l’X factor. Infatti, quando gli propongono una nuova canzone, lui aggiunge un ritmo che la cambia in un modo fantastico e non ascolta Tom quando gli suggerisce qualche ritmo.
  • Mark ha ricordato che un giorno di pausa di un tour in Oceania hanno assistito a Riverdance, uno spettacolo teatrale che consiste nella danza irlandese tradizionale, a Auckland (Nuova Zelanda) e hanno speso un sacco di soldi. Tom ha scherzato dicendo che credevano che fosse un documentario su come fosse nata quella nazione. Ha aggiunto che ha sempre voluto fare un video con la danza irlandese e per Mark sarebbe da rifare il video di Nicki Minaj in quel modo.
  • Tom ha voluto fare la ragazza del meteo...
  • Tom ha raccontato che hanno scelto il titolo Cheshire Cat, perché in quel periodo Mark era fissato con Alice nel Paese delle Meraviglie. In quel periodo Tom faceva il camionista e trasportava cemento e aveva un calendario di gatti. Da quel calendario hanno scelto la foto per la copertina dell’album.
  • Tom ha avuto l’idea di rifare completamente il video di Blurred Lines di Robin Thicke, T.I. e Pharrell con degli uomini nudi.
  • Mark ha raccontato che al suo sedicesimo compleanno è andato al suo primo concerto de They Might Be Giants a Washington. Non sapeva cosa aspettarsi: il club era scuro, il rumore forte e c’era molto fumo. A proposito del fumo, Tom ha ricordato che Mark ha fumato per molto tempo e con Zane hanno consigliato di iniziare mai. Per Tom, il suo primo concerto è stata un’esperienza fantastica.
  • Per Tom, sono molto fortunati a essere in una band con un successo così grande che non sognavano neanche.
  • Per Tom, il Regno Unito è sempre stato grandioso per i blink-182 e hanno sempre avuto un supporto fantastico.
  • Zane ha chiesto a Tom cosa rappresenta il suo giubbotto e Tom ha spiegato che è una spia internazionale e che quello è il suo giubbotto militare con tutte le toppe che lo possono aiutare nelle situazioni più difficili.
  • Tom è molto entusiasta per il nuovo album dei blink-182 e sta prendendo ispirazione da diversi documentari. Ha aggiunto che ora i blink-182 hanno le abilità per fare il miglior disco della loro carriera, perché hanno fatto molte esperienze e cose diverse quando si sono divisi e, nonostante Neighborhoods sia stato un album abbastanza buono, ora riescono a comunicare molto meglio. Mark ha scherzato dicendo che non è d’accordo.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus