Intervista a Tom DeLonge a DC101 sul libro natalizio, nuovo album dei blink-182 e Big Foot

Oggi Mike Jones della radio DC101 ha intervistato Tom DeLonge e hanno parlato di "The Lonely Astronaut On Christmas Eve", del nuovo album dei blink-182 e della ricerca del Big Foot.

Ecco il riassunto dell'intervista:

  • L'intervista è iniziata scherzando sul fatto che Tom sia fantastico e modesto parlando della foto che ha pubblicato il Giorno del Ringraziamento. Poi ha ammesso di non essere capace a cucinare.
  • Tom ha ricordato quando all'Independent Days del 2000 a Bologna alcune persone hanno tirato delle bottiglie e dei sassi mentre suonavano i blink-182 e ha scherzato dicendo che si è spaventato così tanto da non mangiare la pasta per alcuni anni.
  • L'annuncio degli Angels And Airwaves sul nuovo album e il nuovo film è stato posticipato all'anno prossimo.
  • "The Lonely Astronaut On Christmas Eve" è nato dal fatto che gli Angels And Airwaves sono un progetto multimediale e che la società di Tom include diverse aziende più piccole. Dalle risorse che hanno a disposizione è nato il libro per bambini (l'illustratore Mike Henry aveva già lavorato ai film degli Angels And Airwaves) dopo che gli è venuta l'idea.
  • Ha finito di parlare di "The Lonely Astronaut On Christmas Eve" illustrando le modalità di acquisto e i dettegli dell'asta benefica che sono già spiegati in questa notizia.
  • Si dovrebbe sentire la nuova musica dei blink-182 alla fine dell'anno prossimo, perché i blink-182 si devono ancora organizzare per registrare. Dopo che si saranno organizzati pensa che lavoreranno molto velocemente, perché i blink-182 sono entusiasti così come i fan. Si aspetta grandi cose.
  • I concerti dei blink-182 per il 10° anniversario dell'album "Untitled" sono stati filmati e dovrebbe uscire qualcosa insieme al nuovo fan club.
  • Tom ha concluso l'intervista parlando delle sue ricerche del Big Foot e ha annunciato che faranno altri viaggi (per esempio, all'Area 51).

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus