I blink-182 annunciano due concerti all'Hollywood Palladium e uno al Red Bull Sound Space di KROQ

10 Year Anniversary Of "Untitled" Record

KROQ presenta i blink-182 all'Hollywood Palladium il 6 e il 7 novembre! La band celebrerà il 10° anniversario dell'uscita del loro album più rappresentativo self titled e suoneranno tutto l'album insieme ad altre canzoni classiche dei blink.

Ma non è tutto... la band suonerà live al Red Bull Sound Space di KROQ il 7 novembre alle 13!

I biglietti per i concerti al Palladium saranno in vendita da venerdì, 25 ottobre alle 10 su Ticketmaster.com. I biglietti per il concerto al Red Bull Sound Space non potranno essere comprati, ma puoi ascoltare la radio tutta la settimana per vincerti o cliccare sul link in fondo a questa pagina per un'ulteriore possibilità!

La performance della band al Red Bull Sound Space sarà trasmessa in diretta su KROQ.com e sarà disponibile per essere vista per 24 ore dopo la fine del concerto.

Il Red Bull Sound Space è il nostro locale privato da 300 posti all'interno degli studi di KROQ che può vantare le presenze di Thirty Seconds To Mars, Arctic Monkeys, Cage The Elephant, Fall Out Boy, The Black Keys, Matt & Kim, Pennywise, Bad Religion e molti altri dalla sua apertura nell'ottobre del 2011. I fan possono vivere un'esperienza unica dove possono godersi le migliori band del momento in un modo vicino e pernoale.

Vuoi far parte del pubblico di questo concerto intimo? Clicca sul link sotto per vincere i biglietti!

PARTECIPA PER VINCERE I BIGLIETTI

KROQ

Questa mattina in un'intervista con Kevin & Bean, Travis Barker dei Blink-182 si è fermato per parlare dei loro prossimi concerti, di come i Blink-182 stanno parlando di un nuovo album che uscirà nel 2014, di come non smette mai di suonare la batteria, di come si tiene in forma per "combattere", di quando i suoi figli avranno il permesso di farsi il primo tatuaggio e di come sarà suonare l'album self-titled dall'inizio alla fine, visto che suoneranno molte canzoni per la prima volta. Anche il frontman Mark Hoppus è saltato nell'intervista da Londra per parlare di questa impresa rara.

"Non mi piace riposare", ha detto Barker parlando di come ha guardato i combattimenti UFC questo fine settimana; sta seduto davanti alla televisione con un practice pad. "Mi sono gasato su di esso. Credo che quando si suona la batteria da così tanto tempo... Voglio solo portarlo al livello successivo".

"Ho suonato sul practice pad sempre più velocemente mentre il combattimento continuava, è stato pazzesco", ha scherzato Barker. Per mantenere la sua forma da "combattimento", Barker ha detto di correre quattro o cinque volte alla settimana per cinque o sei miglia, ha gli attrezzi per allenarsi e combatte il jiu jitsu con i propri figli, perché gli piace il "rispetto e la disciplina che insegnano le arti marziali". Questo lo tiene pronto per andare in tour e suonare un concerto di due ore. "Devo dare il 110%", ha detto Barker.

Entrambi i figli di Barker amano il punk-rock e guardano con ammirazione il loro padre genio della batteria. "Mi seccano già sull'argomento", ha detto Barker dei suoi tatuaggi e di suo figlio che sta crescendo. "Gli ho detto che quando avrà sedici anni ne parleremo e coinvolgeremo sua mamma".

Per la band, la crescita musicale è arrivata quando hanno pubblicato il loro album self-titled nel 2003. Al telefono da Londra, Hoppus ha detto che è molto "orgoglioso di quel disco".

"È stato sicuramente un cambiamento del nostro atteggiamento come band, del modo di come pensavamo a noi stessi, del modo di come pensavamo alla nostra musica... ci siamo impegnati a fare in modo che fosse il nostro 'Pet Sound' o il nostro 'White Album'", ha detto Hoppus alludendo a Beach Boys, Beatles e altre "band che hanno successo e fatto qualcosa di diverso".

"Sono molto orgoglioso di quello a cui siamo arrivati", ha detto Hoppus. Visto che sono passati dieci anni da quando l'album è uscito e i Blink-182 non hanno suonato live la maggior parte delle canzoni da quando le hanno registrate, la band sta provando instancambilmente. Avranno solo quattro o cinque giorni di tempo per provare veramente come band. Una delle strategie di Hoppus per imparare l'album è di ascoltarlo e di suonare contemporaneamente il basso. Ha anche ammesso di farsi aiutare da internet.

"Purtroppo ci sono state un paio di volte che sono dovuto andare su Google per ricordare il testo di una canzone che ho scritto io", ha confessato Hoppus. Ha scherzato dicendo che Barker è sempre così bravo con il suo strumento che non ha margini di miglioramento, mentre Hoppus ha ampissimi margini di miglioramento. Per spiegarlo Hoppus ha detto che certa gente che lo incontra gli dice: "Mio figlio ha iniziato a suonare la chitarra un anno fa e conosce tutte le vostre canzoni".

Ma questo non significa che i fan non vogliono sentire altra musica dei Blink-182. Sono passati due anni dall'uscita di Neighborhoods e la band ha detto che hanno "tutte le intenzioni di entrare nel nuovo anno con della nuova musica".

"Abbiamo già parlato per un po' della nuova musica... vogliamo fare uscire la nuova musica nel 2014". Tentando di fare in tempo, i Blink-182 aggiorneranno il loro sito con un luogo di ritrovo per i fan. Infatti la band ha detto che i loro due concerti al Palladium sono "per i fan".

"È qualcosa di speciale. È il traguardo dei 10 anni di questo album. Abbiamo appena fatto un tour... ma questo sarà esclusivamente e assolutamente per i fan. È un modo di restituire e celebrare un album che è stato come un punto di svolta della nostra carriera". La loro performace al Red Bull Sound Space sarà ancora più speciale.

"L'intimità di un piccolo locale dove puoi trarre energia dal pubblico, è semplicemente meglio", ha detto Travis. "Mi piace quando una persona può sputarti addosso".

KROQ

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus