I blink-182 parlano dal tour in Australia di "Dogs Eating Dogs", Travis Barker, Blinkumentary e molto altro

Alex di Triple J ha intervistato Tom DeLonge e Mark Hoppus nel backstage di un concerto dei blink-182 durante il tour in Australia.

Ecco un riassunto dell'intervista:
  • Mark Hoppus ha confermato che l'ispirazione per il titolo di "Dogs Eating Dogs" viene da una spedizione in Antartide di Ernest Shackleton, dove lui e il suo equipaggio sono stati costretti a mangiare i propri cani. Mark la considera una cosa orribile e una possibile analogia con la vita.
  • Travis Barker è rimasto a casa a causa della sua paura di volare e Mark ha spiegato che capiscono al 100% i suoi problemi.
  • Brooks Wackerman è un vecchio amico dei blink-182 e si è unito a loro all'ultimo minuto per provare.
  • Travis ha avvisato che non sarebbe riuscito ad andare in Australia circa una settimana prima della partenza.
  • Tom DeLonge ha spiegato che hanno dovuto preparare Brooks per le prove, perché i blink-182 durante le prove parlano soprattutto di cosa dire tra le varie canzoni e le canzoni vanno in secondo piano.
  • Mark ha raccontato che tanta gente chiede a loro se preparano le cose da dire tra una canzone e l'altra, ma in realtà improvvisano altrimenti direbbero cose più intelligenti. Tom ha continuato dicendo che si rende conto che sul palco sono molto eloquenti e divertenti, quindi capisce che la gente crede che sia tutto provato.
  • L'intervistatore ha chiesto se si sarebbero mai aspettati che canzoni come "Dammit" e "Josie" sarebbero state ricordate per così tanti anni e Mark ha risposto che anche "What's My Age Again?" è una canzone molto vecchia perché parla di pay phone (cabine telefoniche) e Tom invece ha ricordato che hanno anche alcune canzoni che parlano di masturbazione che sono senza tempo.
  • I blink-182 hanno visto l'ultima volta Janine Lindemulder (la porno-star che compare sulla copertina di "Enema of the State" e nei video di "What's My Age Again?" e "Man Overboard") quando li ha presentati durante un programma. Tom ha scherzato dicendo che è in prigione, che il posto migliore per lei e che lo capisce chi è fan del suo lavoro.
  • All'inizio per la copertina di "Enema of the State" si pensava a una modella, poi ci si è spostati sull'idea di una modella di Playboy e alla fine sono arrivati a un'attrice di film per adulti.
  • I blink-182 hanno lavorato per un po' al Blinkumentary e quando lo hanno finito si sono accorti che non era più attuale e che non rifletteva quello che volevano pubblicare. Ne hanno parlato molto e vorrebbero rifarlo in un modo migliore.
  • Rispondendo a una domanda Mark ha detto di non avere una protesi nel pene, mentre Tom ha detto di averli nel polpaccio.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus