"This Is Growing Up", intevista a Tom DeLonge prima del tour in Australia dei blink-182

Tom DeLonge è stato intervistato da TheMusic.com.au per il ritorno dei blink-182 in Australia dopo quasi un decennio.

Ecco i punti principali dell'articolo:
  • Tom DeLonge, facendo capire di non essere cambiato molto in questo decennio, ha accolto il giornalista raccontandogli che un suo amico gli ha mandato un'immagine di una vagina con gli occhi e i baffi.
  • Tom è stato intervistato durante una pausa della registrazione delle prime demo del nuovo album degli Angels And Airwaves che uscirà insieme al loro nuovo film.
  • Tom ha spiegato che il nuovo album e il nuovo film fanno parte di una grande progetto che comprende tante cose. Non ha potuto dire di più, ma crede che sia una delle cose più eccitanti a cui abbia partecipato.
  • A Natale ha ricevuto del vestiario di Gone Squatchin e ha spiegato che vuole trovare il Big Foot. Ha scherzato dicendo che pensare a questi argomenti lo mantiene sensatamente folle e che sono l'unico argomento che non gli fa pensare alla musica.
  • Tom ha spiegato che senza casa discografica i blink-182 sono finalmente liberi, perché possono fare musica quando vogliono. In precedenza dovevano chiedere alla casa discografica se c'erano fondi per registrare e aspettare una loro risposta.
  • Il titolo "Dogs Eating Dogs" non deriva dal fatto che si siano liberati dalla casa discografica, ma semplicemente dal testo della canzone scritta da Mark Hoppus. Si tratta di un termine molto dark che piace molto a Tom, perché può essere interpretato in tanti modi in base alla persona che lo ascolta. Per Tom "Dogs Eating Dogs" rappresenta l'intera umanità che lotta costantemente per stare davanti e vincere in sole tre parole.
  • Sia in "Neighborhoods" che in "Dogs Eating Dogs" Tom canta di più di Mark rispetto agli album precedenti allo scioglimento dei blink-182 dove le parti erano equalmente divise. Secondo Tom, il motivo è che in questo momento lui è nel momento più prolifico della sua carriera, grazie all'esperienza degli ultimi dieci anni con gli Angels And Airwaves e la creazione di colonne sonore per i film.
  • L'incidente aereo del 2008 di Travis Barker ha permesso ai blink-182 di riunirsi, ma è anche il motivo per cui i blink-182 non sono ancora tornati in Australia dopo la riunione. Tom capisce le difficoltà di Travis nel tornare su un aereo dopo quello che gli è successo, ma promette che faranno delle grandi cose durante il tour in Australia. Ha aggiunto scherzando che ha già pronte tre o quattro battute volgari da raccontare.
  • Durante la registrazione di "Neighborhoods" c'è stata una mancanza di comunicazione, perché non sono quasi mai stati in studio assieme. Sono riusciti comunque a progredire come band e a tornare a registrare assieme. Non hanno certamente realizzato il miglior album dei blink-182, ma adesso sono pronti per registrare un album migliore.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus