Mark Hoppus parla del nuovo EP dei blink-182, della fine di “Hoppus On Music” e dei Future Idiots

Mark Hoppus ha rilasciato una lunga intervista ad Alternative Press.
L'intervista è stata realizzata dopo una giornata in studio di qualche settimana fa e si parla dei passi successivi della carriera dei blink-182, della fine del suo programma televisivo Hoppus On Music e della cover di Neighborhoods dei Future Idiots.

Ecco i punti salienti dell'intervista...
  • Mark ha iniziato l'intervista spiegando il lavoro fatto quel giorno in studio.
  • Ha poi elencato le canzoni presenti in "Dogs Eating Dogs". Dopo "Disaster", ha nominato "The Day After Christmas" (che ora si intitola "Boxing Day") descrivendola come folky e acustica, diversa da qualsiasi altra cosa fatta dai blink-182 in passato e orecchiabile. Per questa canzone Travis ha usato la batteria elettronica che la rende un po' indie. "Dog Eating Dogs" è una canzone con delle chitarre aggressive molto punk rock. "I Got My Eye On You" (che adesso si intitola "Pretty Little Girl") è una canzone d'amore che ha scritto Tom per sua moglie.
  • Nell'EP non ci sono canzoni natalizie, ma "Boxing Day" è quella si avvicina di più, anche se ha un testo triste che parla del fatto che il giorno dopo Natale bisogna aspettare un anno intero per sperare di avere qualcosa di positivo.
  • All'inizio "Dogs Eating Dogs" doveva essere solo un EP digitale, ma, vista la risposta dei fan, i blink-182 stanno lavorando per produrre una versione fisica che non sarà quasi certamente disponibile per il 18 dicembre.
  • Ci sono dei ritardi per il vinile di "Take Off Your Pants And Jacket", perché la Mightier Than Sword Records (la società che dovrebbe ristampare il vinile) ha dei problemi economici. Purtroppo è una cosa fuori dal controllo dei blink-182.
  • Se in futuro i blink-182 volessero pubblicare qualche versione deluxe dei loro vecchi album, dovrebbero parlarne con la Interscope anche se non sono più sotto contratto con loro. Mark ritiene che non ci sarebbero problemi, perché non si sono lasciati in malo modo.
  • I piani dei blink-182 per il 2013 sono di continuare a scrivere canzoni insieme come fatto con "Dogs Eating Dogs" e non in studi separati come per "Neighborhoods".
  • Mark è orgoglioso di "Neighborhoods" e gli piace, perché documenta la ricostruzione dei blink-182 come band dopo cinque anni molto difficili. Come per tutti i dischi che ha registrato, quando lo riascolta pensa che avrebbe potuto modificare qualcosa, ma tutto ciò fa parte della naturale crescita di un artista.
  • Mark crede che "Neighborhoods" abbia avuto abbastanza spazio nelle scalette dei concerti, perché i fan vogliono ascoltare sia la canzoni nuove che i vecchi successi. Inoltre gli piace il fatto di suonare canzoni come "After Midnight" scritta un anno fa e subito dopo suonarne un'altra scritta quasi 20 anni fa.
  • Secondo Mark, per una band la cosa migliore è fare quello che si sente sia giusto e non cercare di fare quello che piace alla gente o quello che ci si aspetta dai blink-182. I blink-182 hanno registrato sette album diversi tra di loro e Mark pensa che la cosa peggiore sia pensare di fare un tour ogni due anni con in scaletta solo i grandi successi senza mai scrivere nulla di nuovo.
  • Il fatto che i blink-182 e gli Angels And Airwaves pubblichino un EP lo stesso giorno è una coincidenza. Anche Tom DeLonge se ne è accorto solo poco tempo fa, ma sia per Mark che per Travis Barker non è un problema. Mark ha poi scherzato dicendo che non comprerà l'EP degli Angels And Airwaves, ma chiederà una copia gratuita a Tom.
  • In questo momento Mark si sta concentrando solo sui blink-182 e sul vivere più tempo possibile nel Regno Unito con la sua famiglia, senza pensare a produrre altre band o a scrivere canzoni per altre band.
  • "Hoppus On Music" è finito e non andrà più in onda. La decisione è stata presa da Fuse TV perché era un programma molto costoso. Mark è contento della sua esperienza e continuerà a supportarli perché sono persone che amano la musica.
  • Mark non ha sentito la cover dell'album "Neighborhoods" realizzata dai Future Idiots, ma crede che sia un grande onore che qualcuno spenda tanto tempo a riprendere il loro lavoro.
  • Mark non pensa che le cover dei Future Idiots siano irrispettose, nonostante il fatto che abbiamo voluto far sentire come sarebbe stato "Neighborhoods" con il vecchio sound dei blink-182, ed è entusiasta che il pubblico dei blink-182 sia multigenerazionale.
  • Mark ho concluso l'intervista dicendo che tra i nuovi album che sta aspettando c'è quello dei Future Idiots.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus