I blink-182 non sono un side-project, ma la priorità

Mark Hoppus e Tom DeLonge sono stati intervistati da Ultimate-Guitar.com. Ecco i punti principali dei temi trattati:
  • Mark Hoppus e Tom DeLonge confermano che i blink-182 sono la loro priorità e che tutti gli altri progetti sono fatti per divertirsi e provare cose creative nuove che poi possano riportare nei blink-182.
  • Tom ha spiegato che un vantaggio del registrare in due studi separati è quello di poter registrare quando si vuole senza dover aspettare che lo studio sia libero o che gli altri abbiano finito di registrare. Inoltre sono comunque rimasti in comunicazione tramite il Web o incontrandosi direttamente. Mark ha continuato dicendo che la sfida è stata quella di avere la massima libertà potendo registrare individualmente quando si voleva, ma provando a mantenere l'energia e l'immediatezza di tre persone che registrano nello stesso luogo.
  • Hanno poi confermato che dovranno consegnare l'album alla casa discografica il 31 luglio e il singolo il 3 luglio e hanno poi detto che la maggior parte del lavoro è stato fatto e adesso mancano solo alcuni dettagli. Tom DeLonge ha continuato dicendo che tra una o due settimane cominceranno le prove per il tour.
  • Mark ha confermato che durante il tour suoneranno sia alcune nuove canzoni che i vecchi successi.
  • Tom ha spiegato che si sente ancora legato con le vecchie canzoni dei blink-182 come prima dello scioglimento.
  • Hanno poi spiegato che il modo con cui creano le nuove canzoni è stato più o meno lo stesso negli anni e che con il passare degli anni sono stati aiutati dalle nuove tecnologie.
  • Un motivo dello scioglimento dei blink-182 è stato quello che Tom voleva stare di più con la sua famiglia e grazie ai due studio ognuno è libero di andarci quando vuole senza dover sottostare agli impegni degli altri.
  • Hanno poi spiegato che si trovati quasi subito a proprio agio dopo essere tornati amici e poi essere tornati insieme nei blink-182, anche se ci sono voluti un paio di mesi prima di riuscire a ripartire a pieno ritmo.
  • Tom ha spiegato che alcune delle nuove canzoni hanno degli aspetti molto diversi da quelle vecchie ed altre ricordano quelle vecchie ma hanno uno stile un po' stadium rock.
  • Sono onorati di essere citati da altri artisti come una delle loro influenze, anche se pensano solo alla propria strada e sembra che sia diventato cool essere come i blink-182.
  • Mark ha detto che i blink-182 dureranno ancora a lungo e almeno fino a quando continueranno a divertirsi. Tom ha aggiunto che negli anni i fan hanno sempre trovato una lettera dell'alfabeto sulle copertine dell'album e adesso toccherebbe alla "J", quindi ci vorrà ancora un po' di tempo prima di finire tutte le lettere.
  • Hanno spiegato che essendo tutti e tre californiani la California fa parte della loro identità musicale.
  • Hanno poi spiegato che devono decidere il singolo tra tre o quattro canzoni.
  • Hanno poi detto che secondo loro adesso è più difficile iniziare una carriera musicale perché ci sono meno piccole case discografiche, ma in compenso ci si può far conoscere grazie ai social network.
  • Tom ha spiegato che nelle canzoni dei blink-182 vengono utilizzate chitarre diverse per le varie parti e che questo lo ha imparato a fare grazie a Jerry Finn. Invece Mark utilizza dagli ultimi tre album in poi quasi sempre lo stesso basso.
  • Tom ha spiegato che la canzone "Ghosts on the Dancefloor" non parla delle morti di Jerry Finn e DJ AM, ma che può essere interpretata da ogni ascoltatore in maniera diversa in base alla propria esperienza.
  • Il Blinkumentary dovrebbe essere finito e dovrebbe uscire in autunno durante il tour in qualche modo assieme all'album.
  • Il titolo dell'album non è ancora stato scelto e verrà scelto l'ultimo minuto disponibile.
  • Secondo Mark, i blink-182 stanno durando così a lungo perché non hanno mai pensato di fare un genere musicale specifico, ma di fare musica dal cuore. Secondo Tom, invece è perché riescono a fare musica con i cui i fan riescono a relazionarsi e a confrontare con le proprie esperienze di vita.
  • Tom ha poi spiegato che anche loro hanno partecipato alla scelta dei gruppi che li accompagneranno durante il prossimo tour.
  • Il film "Love" degli Angels And Airwaves dovrebbe uscire verso la fine dell'estate per poi andare nei cinema. Il doppio album dovrebbe uscire subito dopo insieme al film verso Natale.
  • Dopo l'uscita dell'album e l'Honda Civic Tour, i progetti dei blink-182 sono quelli di fare il tour europeo e altri concerti nel Nord America.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus