Il nuovo album dei blink-182 sarà finito per il 31 luglio

I blink-182 sono stati intervistati da diversi giornalisti durante il party per l'annuncio dell'Honda Civic Tour 2011.

Mark Hoppus, intervistato da Rolling Stone, ha rivelato che: "Abbiamo tempo fino al 31 luglio per consegnare il disco e penso che useremo ogni singolo giorno fino ad allora, come sempre". Durante la stessa intervista Tom DeLonge ha confermato la nota pubblicata ieri da Mark Hoppus, dove diceva che alcune delle cose migliori fatte sul nuovo album dei blink-182 sono state realizzate nelle ultime settimane. Travis Barker ha spiegato di essere emozionato per l'Honda Civic Tour, perché sarà la prima volta dopo 9 anni che suoneranno qualcosa di nuovo. L'intervista si è conclusa con la promessa di Tom DeLonge di utilizzare una grande produzione per il concerto come mai fatto prima.

Anche a MTV.com Mark Hoppus conferma che i blink-182 dovranno consegnare l'album entro il 31 luglio e Travis Barker ha aggiunto che il lavoro sul nuovo album è al 70%. Anche in questa intervista Tom DeLonge ha concluso spiegando che ci sarà un grande spettacolo e che Travis Barker potrebbe fare qualcosa di simile all'assolo in aria come quello degli ultimi tour.

Invece a MySpace Mark Hoppus ha sempre confermato che consegneranno il disco prima che inizi il tour, ma poi ha aggiunto che uscirà, sempre prima dell'inizio del tour, un singolo con un video. Ha poi aggiunto che stanno lavorando a 16 canzoni, si ridurranno a 12 e ne metteranno 10 nel nuovo album. Ha concluso dicendo che il nuovo album sarà simile al loro ultimo album, ma con un passo avanti e tenendo conto dello stile musicale con cui hanno iniziato. Tom DeLonge ha spiegato che il disco è diviso in sezioni differenti, con alcune canzoni simili a quelle del passato, altre molto progressive e altre su un piano completamente diverso. È orgoglioso di questo disco perché molte canzoni sono adatte a un pubblico ampio, comprese quelle simili a quelle del passato. Una nuova canzone su cui ha lavorato, partendo da una base di Travis Barker, è simile a una versione futuristica di una canzone degli Adam and the Ants e ricorda una vecchia canzone dei blink-182 anche sembrando qualcosa di completamente nuovo. Mark Hoppus ha concluso l'intervista spiegando che suoneranno nuove canzoni in tour, ma non troppe perché a molti fan non piace sentire per la prima volta una canzone in concerto senza averla mai sentita prima.

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus