Ask a band at Fuel TV

L'intervista di Tom DeLonge a Mark Hoppus inizia con le presentazioni: Tom si presenta e dice di suonare nei blink-182 e Mark dice di suonare anche lui nei blink-182 e che suona alla destra di Mark sul palco.
La prima domanda riguarda il colore delle mutande di Mark e ne nasce una lunga discussione. Poi gli chiede la storia del nome della band (agli esordi si chiamavano solo Blink ma hanno dovuto aggiungere il 182).
Nella domanda seguente Tom chiede qual è stato il momento migliore come musicista e Mark risponde che è proprio quel momento in cui viene intervistato; poi gli chiede qual è stato il momento più imbarazzante come uomo e la risposta è sempre la stessa.
Le domande successive sono a proposito dei luooghi dove hanno suonato: il posto preferito è qualsiasi parte del mondo basta che la gente si riferisca a lui come a un dio, invece il posto più bizzarro (dopo una lunga pausa) è il Giappone.
Se non fosse in una band, farebbe qualcosa di relativo al mondo della musica come, ad esempio, il produttore.
L'intervista finisce con i saluti a Internet: "Mi chiamo Mark Hoppus, l'uomo qui a fianco a me è Thomas Matthew DeLonge e l'uomo ancora più in là è Travis Landon Barker. Suoniamo in una band che si chiama blink-182 e ci state vedendo su Fuel.tv".

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus