La versione di Tom sulla rottura dei blink-182

Hanno fatto sembrara che sia stata una tua decisione. Tu sei quello che ha cambiato il numero di telefono, tu sei quello che ha fatto parlare il manager a nome tuo...
[Tom] Assolutamente non ho parlato con loro. Questo è tutto vero...assolutamente... e assolutamente stavano perdendo tempo. Ma questo è stato dopo che abbiamo litigato settimane e settimane e non c'era più nulla da dire. Su nulla. Se avremmo litigato ancora sarebbe stato come il film che hai visto la 75a volta in un mese. Era come dire cosa cazzo stavamo facendo? Penso che avevamo paura di parlare delle stesse cose ancora e poi ancora. Voglio dire che parlavamo di argomento con le lacrime e urlando nei backstage in Europa per giorni e giorni. Intendo dire che poi saremo tornati a casa e loro hanno cominciato a parlarne ancora dopo che avevamo deciso di prendere una pausa, e io sarei potuto tornare a casa con i miei figli. poi hanno voluto iniziare a prenotare dei tour e hanno rovinato tutto. Ecco il motivo. E volevano uscire e dire a tutti, e sono usciti e impazziti. Penso che abbiamo avuto tutte le ragioni per essere arrabbiati. Sono andato via da loro che volevano continuare, ma ho parlato con loro. Non voglio lasciare questa band. Ho fondato io questa me band. Era me. Non era così. Non lo volevo fare. Ma arrivati a questa situazione dove ho dovuto scegliere in che modo avrei voluto essere il padre dei miei figli. Sapete che l'ho posso fare. Questo è veramente quello che è stato. Non lo so. Ho una ostilità verso quei ragazzi. Perché quando qualsiasi persona è messo in queste situazioni dove si è a proprio agio, lo guardi verso un filtro, e al momento è un filtro molto negativo. Erano sospettosi, tutti pensavano che fossi uscito e che avessi realizzato un disco da solo. Non c'erano persone nelle mie orecchie che mi dicevano che io fossi la band. Erano tutte bugie. Era tutta paranoia. Non era il mio manager che provava a farmi iniziare una nuova band. Erano tutte cazzate! Erano tutti sospetti e ha rovinato la band. Niente di questo era vero. Penso che i +44 fossero stati creati quando eravamo ancora in tour in Europa. Gli AVA non erano stati creati se non mesi e mesi dopo la rottura. Credo che la gente pensi che avevo tutto questo nella mia testa di uscire e fare questo. Non era per nulla così. Loro avevano già nella loro testa di uscire e iniziare una nuova band.
- AbsolutePunk.net

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus