(+44) Online intervista i +44

Stiamo rifacendo il nostro sito in questo momento, quindi ho appena letto qualche pagina che parla di voi su diversi siti musicali e molte volte si legge, “dopo lo scioglimento dei blink-182, hanno iniziato questo side project elettronico e Carol Heller ha lasciato la band e poi Craig e Shane si sono uniti al gruppo”. È sempre la stessa cosa e penso che quando fosse uscita, non vi ha descritto come una band. Cosa vorreste dire se dovreste scrivere una pagina “chi siamo”?
MARK: I +44 sono un gruppo rock, fondato su diversi gusti e stili musicali. Amiamo tutti i tipi di musica e non ci limitiamo a un certo stile o a una certa idea.
‘Baby, Come On’ è il singolo attuale e io non ho sentito molta promozione o visto un video musicale. È ancora questo il singolo?
MARK: In questo momento il singolo è 155.
Ci sarà un video musicale?
MARK: Sì, ci sarà. Potrebbe essere che finiremo per farlo noi stesso, ma ci sarà un video.
Bene, quindi potreste dirigerlo e girarlo voi stessi?
MARK: Sì, in realtà abbiamo girato un video per quella canzone tutto il tempo in cui siamo stati in tour.
Quindi sarà l'ultimo singolo dell'album e andrete in studio o continuerete a promuovere questo album?
MARK: Non lo so, penso che continueremo con questo. Andremo ancora in Europa quando finiremo questo tour. Sarà il nostro terzo viaggio in Europa per questo disco. Non abbiamo deciso se torneremo in studio o se faremo un altro tour negli Stati Uniti o come è l'accordo. Non abbiamo ancora deciso. E ho sperato anche che saremmo potuti andare in Sud America con questo disco.
Avete iniziato a suonare i piccoli club, che era una cosa favolosa perché molti di noi grandi fan vi hanno potuto vedere da vicino, e adesso con l'Honda Civic tour, siete tornati nelle arene. Cosa preferite tra le due cose?
CRAIG: Mi piacciono entrambe. Quando suoni nelle arene, suoini per gente che potrebbe non necessariamente venire e vederti in altro modo, specialmente all'Honda Civic tour. Molti ragazzini più giovani sono venuti, specialmente da quando è estate, ma anche suonare nei club è certamente strabiliante, perché, come hai detto tu, se lì con i tuoi fan. È molto più intimo.
Nel tour europeo o in Sud America con che tipo di gruppi sperereste di fare il tour?
CRAIG: In Europa penso che faremo quasi tutti i festival, quindi suoneremo con gruppi di band. [brontolio in sottofondo] Credo di aver solo detto che faremo un paio di date da headliners nel Regno Unito, ma non so con chi suoneremo in quel caso.
Se potreste decidere ogni gruppi che vi viene in mente, con quali gruppi vi piacerebbe veramente un giorno fare un tour?
SHANE: I Dinosaur Jr. dovrebbero essere divertenti. Dipende da ogni persona del gruppo. Dovrebbe essere una risposta diversa per ognuno, credo.
Qualche band che si sarà (so che suonerete con gli Idiot Pilot in qualche vostro prossimo concerto)?
MARK: Sì. C'è un gruppo che si chiama Socratic e penso che siano veramente favolosi.
Quando avete registrato avete detto che avevate il demo di più di 20 canzoni. Molti ragazzi online vogliono sapere cos'è successo con queste canzoni. Saranno forse nel prossimo album, le avete abbandonate? Cos'è successo a quelle canzoni che non erano in When Your Heart Stops Beating?
MARK: Alcune canzoni non hanno mai visto la luce del giorno, perché tu scrivi un'idea, pensi che sarà grande e poi quando la ascolti pensi, “Oh, questo non è quello che volevo che fosse o questo non andrà da nessuna parte”. Penso che alcune avessere un grande potenziale e probabilmente le rivisiteremo per il prossimo disco.
Vedremo altre versioni acustiche delle canzoni di When Your Heart Stops Beating?
MARK: Non abbiamo piani a riguardo, ma questo non vuol dire che non succederà.
Parlando del prossimo album, avete già fatto alcune demo, vero?
MARK: Sì, abbiamo un paio di idee.
Ho una domanda per Craig e Shane. A causa del fatto che vi siete aggiunti durante la creazione dell'album, cosa pensate che potrete dare al prossimo album che forse non abbiamo potuto sentire nell'altro? Quale stile porterete?
SHANE: Non lo so, penso che abbiamo lasciato un bel segno sull'altro disco e noi tutti scriviamo constantemente, quindi non lo so. Vedremo cosa succederà. Voglio dire, le influenze di tutti evolvono ogni giorno, quindi quello che sto scrivendo adesso è diverso da quello che ho scritto prima ed è la stessa cosa per Craig, Mark e Travis.
CRAIG: È molto difficile da dire, perché lo scorso disco è iniziato con solo Mark e Travis, come hai detto, ed è stato come mettere insieme quello che avevamo, quindi sarà completamente diverso. Saremo tutti e quattro come un gruppo, avendo fatto molti concerti e altre cose, quindi siamo a un punto completamente differente.
Durante lo scorso disco avete detto che volevate varamente solo avere la gente della band così potevate veramente mostrare cosa fossero i +44, ma durante il prossimo album c'è qualche idea o qualche speranza di avere qualcuno dei vostri amici che collaborerà con voi?
MARK: Sì, probabile. Non abbiamo veramente parlato di chi potrebbe venire, ma siamo di sicuro aperti a questa idea. Voglio dire, non abbiamo ancora iniziato a registrare veramente il prossimo disco, quindi sarà un secondo prima quando sapremo esattamente come sarà e ogni volta che andremo in studio, non limiteremo mai noi stessi o diremo, “questo è come sarà” sebbene in realtà abbiamo già avuto discussioni del genere. [risata]
Ovviamente Internet ha un gigantesco impatto sul tipo di musica che viene ascoltata e il tipo di band che vengono scoperte e seguite. Cosa ne pensi del fatto che ci siano fansites come +44online che scrivono news sulla tua band su base giornaliera?
MARK: È veramente favoloso. Ad essere onesti ho trovato cose sulla nostra band dando un'occhiata ai siti Web. Ci sono alcune cose che non avrei saputo che fossero successe o annunciate o cose di questo genere. Quindi è favoloso.
Andate sempre sui forum e vedete quali tipi di ragazzi parlano?
MARK: Non vado moltissimo sui forum. Guarderò le notizie dei fansites e cose del genere, ma non entro nei forum.
Sì. Penso sia abbastanza folle, come quando voi suonate una canzone e noi carichiamo un video il giorno dopo, circa 10.000 persone lo hanno visto su Youtube. È abbastanza sorprendente.
MARK: Sì, senza dubbio.
So che un paio di settimane fa vi è stato chiesto a Muchmusic, “Se siete un membro del pubblico, cosa vorreste chiedere ai +44?”. So che quella domanda sembrava inattesa, ma cosa vorreste che i vostri fan sappiano? Cosa dovrebbe eccitarci del futuro della vostra band?
MARK: Questa è la nostra priorità. La cosa che la gente ci chiede sempre è “Questa band sarà l'ultima, è una cosa a cui questi ragazzi si sono dedicati, è una cosa part time” e non lo è. Questa è la nostra vita e quello che ci piace e qualcosa a cui ci siamo dedicati totalmente e pianificato di fare per molto tempo.
Penso che sia grandioso perché di sicuro avete moltissimi fan che non hanno mai sentito nessuno delle vostre band precedenti. Una domanda che è stata chiesta da un utente è se dovreste suonare una delle vostre canzoni a qualcuno che non abbia mai ascoltato la vostra musica prima, quale canzone scegliereste di suonare?
MARK: Ho sempre pensato che ‘Baby, Come On’ è una buona combinazione di tutte le cose che penso che i +44 parlino. Ha giganteschi ritornetti con la batteria martellante e chitarre rumorose, ma ha anche una parte elettronica con chitarre pulite e batteria programmata con batteria in diretta e ha, come sai, alcune parti di quiete e alcune belle parti dinamiche e rumorose. Quindi penso che sia una buona indicazione del vasto campione dei +44.
Avete qualche storia divertente di questo tour che potreste condividere con noi?
MARK: Ci sono moltissimo cose che sono successe, ma molte sono andate sul nostro MySpace o sul sito Hi My Name Is Mark e qualcosa del genere.
CRAIG: IL buco sul muro?
MARK: [ride] Oh sì, OK. Questa è una. L'altro giorno a Miami stavamo per andare sul palco. Craig si stava scaldando e ha dato un pugno al muro. Ha veramente fatto un buco attraverso il muro.
CRAIG: Quindi ne abbiamo parlato come dovrebbe essere divertente quel video dei Run DMC/Aerosmith, non so se lo abbiate mai visto, ma uno dei ragazzi dei Run DMC attraversa il muro. Così ho pensato che sarebbe stato divertente se metto il mio braccio completamente dentro al muro e inaspettatamente, quando i Fall Out Boy fossero entrati in camerino, il mio fraccio avrebbe attraversato il muro. Quindi ho inserito tutta la mia mano nel muro ma non c'era dentro nessuno, così l'eccitazione fu totalmente rovinata. Ma uno di loro, Dirty, decise che fosse divertente se emulasse il video e infilasse la sua testa nel muro. Quindi infilò tutta la testa nel muro, facendo diventare il buco più grosso e credo che dopo, noi saremmo dovuti andare via, Pete dei Fall Out Boy ha deciso di mettere una palla di cannone dentro il muro. Lo attraverò e rese un grande, gigantesco disordine.
Questo è grandioso. Quindi vi divertite mentre siete in tour. È stata una grande chiacchierata con voi. Sarete in Arizona tra tre giorni ed è da dove vengo io, quindi assicuratevi di dare il massimo là.
MARK: Faremo del nostro meglio.
Grazie ancora. Stimo molto la Logitech per aver preparato tutto questo e voi ragazzi che ci aiutate con il sito.
MARK: Grazie a te per tutto quello che fai per la nostra band!
- (+44) Online

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus