Ancora beneficienza per i Blink 182

Ancora beneficienza per i Blink 182I tre punk-rocker suoneranno per un surfista malato di cancro.

Sembra proprio che ormai i tempi dei doppi sensi, delle battute pornografiche e dell'assoluta leggerezza adolescenziale siano decisamente finiti per i Blink 182.

Freschi di una serie di concerti tenuti in Medio Oriente per le truppe americane impegnate in quella calda zona del pianeta, i tre californiani saliranno di nuovo sul palco per una buona causa: raccogliere fondi per il surfista professionista Jason Bogle, affetto da Sarcoma di Ewing, una specie di cancro osseo.
Lo show si terrà sabato 6 settembre al 4th & B di San Diego e vedrà Mark, Tom & Travis spalleggiati dai Taking Back Sunday.
I biglietti costeranno 20 dollari.
I famigliari dello sportivo hanno già raccolto 15 mila dollari, che serviranno loro per pagare le cure - non coperte dall'assicurazione - di Bogle. Il ragazzo, nato e cresciuto a Kailua, Hawaii, è ricoverato allo Stanford Hospital in California.
Sempre intorno al periodo del benefit concert, si terrà un'asta benefica al Kaneohe Bay Yacht Club a favore de Friends and Family of Jason Bogle Cancer Fund.

La svolta 'seria' - e a noi inedita - dei Blink si avvertirà anche nel nuovo album, semplicemente intitolato "Blink 182", in uscita a novembre. "Non abbiamo messo canzoni scherzose su questo disco, anche se abbiamo mantenuto lo stesso sense of humour di una volta" ha specificato Mark Hoppus in un messaggio lasciato sul sito ufficiale blink182.com. "Abbiamo preso più sul serio i nostri testi, non volevamo andare in studio e registrare le stesse cose che avevamo fatto in passato. Volevamo solo vedere dove potevamo portare la nostra musica."

Commenta la notizia qui sotto o discutine sul forum.

comments powered by Disqus